in ,

Pilota Airbus evita collisione con Ufo nei cieli della Gran Bretagna

Un pilota inglese dell’Airbus A320, in base ad un rapporto risalente al luglio 2013 ma divulgato di recente per sua stessa iniziativa al quotidiano The Telegraphdà testimonianza di quanto gli sarebbe accaduto durante uno ‘strano’ volo nei cieli londinesi: un Ufo avrebbe sfiorato il suo velivolo a 32 km ad ovest di Heathrow, mentre l’aereo si trovava a un’altitudine di 11 km. Airbus cabina di pilotaggio

L’oggetto non identificato, che assomigliava ad una palla da rugby, era apparso pochi metri davanti la cabina. Sembrava fatto di metallo argentato. Ho pensato che la collisione fosse inevitabile, perché non c’era il tempo di far cambiare direzione all’aereo, tuttavia l’oggetto improvvisamente aveva guadagnato quota ed è poi volato proprio sopra l’aereo”, rivela al quotidiano. La sua pronta reazione, racconta ancora il pilota, è stata quella di far picchiare il bireattore verso destra. Il tutto senza poter avvisare né i passeggeri né l’equipaggio. E dalla manovra di emergenza una hostess sarebbe rimasta ferita.

La cosa più strana, in tutta questa storia, è che quando il comandante ha segnalato l’evento ai controllori di volo i radar non hanno riscontrato traccia di alcun oggetto. Le autorità britanniche, inoltre, hanno anche escluso che si trattasse di un pallone meteorologico.

 

La Gabbia con Gianluigi Paragone

“La Gabbia – Reloaded” 8 gennaio: il meglio del “rock show” politico

Trono Misto Aldo e Alessia

Anticipazioni Uomini e Donne, Trono Misto: l’irritazione di Alessia e la strategia di Aldo