in ,

Pino Daniele, chiusa in anticipo la camera ardente: la rabbia dei fan lasciati fuori

Delusione e rabbia tra i numerosissimi fan di Pino Daniele giunti all’alba a Roma per dare l’ultimo saluto al musicista e cantautore napoletano. La camera ardente allestita all’ospedale S. Eugenio è stata infatti chiusa in anticipo su decisione dei familiari del bluesman, deceduto la scorsa notte perché colpito da infarto. I fan sono comunque rimasti lì, hanno in mano biglietti di cordoglio e mazzi di fiori, vogliono portare il loro omaggio all’artista che ameranno per sempre.

“Era meglio celebrare i funerali a Napoli, sarebbe stato più giusto”, ha affermato qualcuno di loro, “È una vergogna, siamo stati in fila per nulla”, ha gridato un altro, indignato. Perché una simile decisione? Lo staff del cantante ha fatto sapere alle persone in fila da ore che la camera ardente è stata chiusa per “consentire a familiari e amici di prendersi il loro tempo” per stringersi attorno a Pino Daniele.

 

Foto TgCom24

voli low cost 2015 nuove destinazioni

Voli low cost 2015: ecco tutte le nuove destinazioni di EasyJet

Manicure trendy color marrone cioccolato

Unghie inverno 2015: cioccolato, colore smalto di tendenza per una manicure sfiziosa