in ,

Pino Daniele è morto: cosa è successo al bluesman napoletano?

Pino Daniele è morto stanotte a 59 anni, non è riuscito ad arrivare a cifra tonda ovvero ai 60 che sarebbero arrivati il 19 marzo. Tanti, tantissimi colleghi ma di certo ancor più amici e fan si chiedono come sia possibile questa morte improvvisa e prematura; soprattutto perché il noto musicista aveva appena concluso un tour che anche noi di UrbanPost avevamo seguito nella data meneghina (la foto dell’articolo è proprio di Pino on stage con Mario Biondi una decina di giorni fa).

Dalle prime notizie che arrivano si evince che Daniele è morto nella notte nella sua amata casa in campagna in Toscana, anche qui, ironia della sorte, all’uomo non è riuscito di andarsene nella sua Napoli che l’ha consacrato e ispirato in un rapporto di devozione e contatto continuo.

=> Leggi tutto su Pino Daniele

Sarebbe stato un infarto, assolutamente improvviso, a decretare la fine di questo artista costante e sempre sulla cresta dell’onda. E quel numero, il 60, rischia di diventare una vera e propria maledizione per la musica italiana dopo la morte alla medesima età di Lucio Dalla e Mango. Scomparse ancora non del tutto digerite alla tonda e ingiusta età di soli sessant’anni, identica la modalità: un infarto improvviso che sconvolge i piani e ti prende alle spalle senza alcun preavviso.

Foto di Pier Luigi Balzarini

Pino Daniele è morto

Pino Daniele è morto: ecco il ricordo sui social di amici e colleghi

X

Calciomercato Inter ultimissime: Shaqiri, Juventus sorpassata