in ,

Pino Maniaci minacciato dalla mafia: impiccati i suoi due cani

Nuove intimidazioni mafiose contro Pino Maniaci, il giornalista direttore dell’emittente palermitana Telejato, con sede a Partinico, al quale la scorsa settimana era stata incendiata un’auto in disuso. E ieri pomeriggio, 3 dicembre, nuove minacce gli sono state rivolte con un atto intimidatorio spietato e disumano: il giornalista antimafia ha infatti trovato impiccati ad una recinzione nei pressi della sua emittente televisiva i suoi due cani, Billy e Cherie, un pastore belga e un setter.

“È da alcuni giorni che ci occupiamo dello spaccio di cocaina. A qualcuno queste nostre denunce non sono andate giù” – ha commentato Maniaci – “Come sempre non ci sono parole per descrivere la cattiveria delle persone. Anche questa volta possiamo dire per certo che Telejato non si ferma e che i responsabili risponderanno per le loro azioni se non alla giustizia alla divina provvidenza”. Solidarietà al giornalista da parte del gruppo siciliano dell’Unci: “Si tratta dell’ennesima intimidazione vigliacca, timbrata da chi pensa in questo modo di potere ostacolare il lavoro di chi fa bene il proprio mestiere”.

Beuatiful anticipazioni puntate americane

Anticipazioni Beautiful venerdì 5 Dicembre: Quinn rovinerà il rapporto tra Brooke e Bill?

Idea regalo Natale 2014 solidale cibo food

Idee regalo low cost Natale 2014: shopping solidale per un Natale all’insegna del gusto