in ,

Piscina segreta nel deserto della California

Avete in programma una vacanza in California? Vi consigliamo allora di fare un salto alla piscina segreta dal design minimale, ideata dall’austriaco Alfredo Barsuglia. Ma perché segreta? E’ segreta perché l’unico modo per ottenere le coordinate Gps e la chiave per potervi accedere è recarsi al Mak Center for Art and Architecture di Los Angeles. Non sarà possibile né rivolgersi al museo per sapere se la chiave è disponibile né prenotare in anticipo la visita. Non c’è modo di venire a conoscenza delle informazioni riservate. Le informazioni possono essere acquisite soltanto nel museo e nessuno, una volta ricevute, dovrà rivelarle.california piscina segreta

L’artista riferisce soltanto che essa richiede “diverse ore di guida da Los Angeles, oltre alla volontà di percorrere una lunga distanza per raggiungere la piscina dalla strada più vicina. E’ davvero difficile da trovare. Non c’è strada. Non vi è alcuna recinzione. Non vi è alcun segno. Non vi è alcuna traccia. Sono sicuro che alcune persone non la troveranno.” La piscina infatti, si trova in mezzo al deserto della California, zona di 25 mila chilometri quadrati e a 90 chilometri dal Mak. La piscina è aperta al pubblico e l’ingresso è totalmente gratuito.

La struttura ha la capacità di rimanere sempre piacevolmente fredda e azzurra perché vi è applicato sia un filtro solare che un sistema di clorazione. Gli unici accorgimenti che dovrà usare il visitatore durante l’uso sono l’aggiunta di piccole quantità d’acqua per evitare l’evaporazione e la riconsegna delle chiavi dopo 24 ore. Se volete scoprire come sbloccare la piscina e piegare il coperchio, l’artista ha realizzato un video tutorial. Dallo scorso fine settimana è possibile andare a visitare questa meravigliosa opera pubblica. Cosa aspettate? Potreste essere i primi visitatori della storia. Attenzione: la piscina potrà accogliere soltanto quattro persone.

Angel di Maria argentina

Argentina-Svizzera, 1-0 risultato finale: gol decisivo di Di Maria al 118 minuto

Segreti e delitti

Anticipazioni “Segreti e delitti”, 2 luglio: s’infittisce il giallo sul caso di Yara Gambirasio e sul delitto di Garlasco