in ,

Pistoia, calci e pugni alla ex per farla abortire: è caccia all’uomo

Voleva che la sua ex amante, incinta di suo figlio, abortisse per non rovinare il suo imminente matrimonio con un’altra donna. Ha pure mandato un amico per convincerla ad interrompere quella gravidanza da lui non desiderata ma a niente è servito. Le aveva addirittura promesso dei soldi per riuscire nel suo scopo, invano. Allora si è presentato di persona alla porta della sua ex e l’ha aggredita, colpendole più volte il ventre con calci e pugni.

Il fatto è avvenuto il 13 dicembre in un appartamento di Pistoia, dove vive la la vittima, una donna di origini nigeriane – come il suo aggressore – che non ha nemmeno raggiunto i 30 anni di età. La donna, sottoposta a un intervento urgente per la rimozione del feto, ha perso il bambino. L’uomo che l’ha aggredita, un nigeriano residente a Prato, ora è ricercato dalla polizia.

Capodanno 2015 alle terme Austria offerte last minute

Capodanno 2015 alle terme in Austria: offerte last minute e low cost

Podolski della Roma

Calciomercato Roma news: se Destro partisse sono in arrivo Perotti o Podolski