in

Pitti immagine 87: le tendenze moda uomo riassunte in due parole, colore e fantasia

Le tendenze della moda uomo per la prossima stagione 2015/2016, sono in scena al Pitti immagine di Firenze. Nella suggestiva location di Fortezza da Basso, in pieno centro città, piccoli marchi di tradizione manifatturiera, brand giovanissimi di nuova generazione, e realtà già affermate che aspirano a rinnovarsi, hanno esposto in fiera le loro creazioni. L’appuntamento fiorentino è ormai una vera istituzione nell’ambito del menswear internazionale, ed è proprio qui che vengono presentate le nuove proposte maschili apparel e accessori del futuro. Il tema della prossima stagione, è il il walking, verbo quotidianamente usato nella lingua inglese per indicare l’azione del camminare, ossia il moto, interpretato per l’occasione come metafora della vita. Al fine di apprezzare al meglio quest’ultima e “assaporarne” ogni momento, uomini e donne sono stati invitati a rallentare il passo, camminando lungo un percorso di stand differenti l’uno dall’altro, per osservare e godere realmente di ciò che circonda. Nella moda, come nella vita, non bisogna sempre correre, si può anche camminare, e farlo a passo tranquillo, respirando.

Lo sa bene l’uomo 2016, che abbandona uno stile prettamente formale per sposare un concept più casual, e senza sacrificare l’eleganza, con disinvoltura, osa una scarpa da ginnastica su un pantalone classico, una t-shirt sotto il blazer, una felpa sotto il cappotto. L’attitudine fashion del panorama maschile per il 2016, è all’insegna dello sporty-chic, ed i migliori interpreti in questo senso sono stati i brand emergenti e quelli che, pur forti delle proprie radici, hanno saputo modulare i richiami classici, “fondendoli” con elementi prettamente contemporanei per dare vita a nuove prospettive.

Gli ingredienti chiave di questo mix vincente, sono i colori e le fantasie. Reinterpretando i classici indumenti maschili attraverso un sapiente uso di colori, motivi, e pattern, come i pantaloni in lana tartan dai colori azzardati, le camice e i papillon in stampe pois o floreali, i cappelli da gentleman in cavallino, maculato, o colori vivaci, l’uomo contemporaneo assume una nuova immagine. Stile, comfort ed originalità, dunque, si fondono insieme in una sintesi perfetta, che grazie a materiali di qualità e texture innovative, permette di caratterizzare l’immagine maschile come unica. Così prende forma il moderno “urban man”, un uomo consapevole di sé, capace di gestire con stile ogni situazione.E’ stata questa la filosofia di Pitti Immagine 87, che cercando di conservare un filo diretto tra produttori tessili, designers, compratori, e addetti al settore, ha allestito una spazio che venisse incontro alle esigenze di tutti per favorire domanda e offerta. Qui gli esempi che secondo noi hanno ben interpretato il nuovo mood della moda maschile.

Fortu Milano Accessori e Richard James Savile Row abbigliamento

Pitti 2015 14

My Bob cappelli

Pitti 2015 1

Mitchumm industries

Pitti 2015 2

Relive

Pitti 2015 3

Anthony Peto Chapelier

Pitti 2015 4

Liberty Rose abbigliamento

Pitti 2015 5

Capitale creativo abbigliamento

Pitti 2015 7

CrunknMunky

Pitti 2015 8

Moose Knuckles giacche e Agents Required

Pitti 2015 9

Boom Bap French Kick Ass Brand

Pitti 2015 10

Calabrese accessori

Pitti 2015 11

E. marinella profumi

 

Pitti 2015 12

Entre Amis (pantaloni) abbigliamento e Morgano (maglione) abbigliamento

Pitti 2015 13

iPhone 7 caratteristiche

Apple svelerà le caratteristiche di iPhone 7 e una sua possibile uscita al Worldwide Developers Conference 2015? Ecco i primi rumors dalla rete

Coppa Italia

Coppa Italia: Juventus – Verona risultato finale: 6 a 1 sintesi, highlights, video gol