in ,

Plan International cambia il Guatemala: mai più spose bambine, abbiamo vinto!

Questa è una di quelle notizie meravigliose che dimostrano che si può cambiare il mondo con serietà, costanza e dialogo. La nostra rubrica settimanale sulle spose bambine, in esclusiva italiana, è realizzata grazie al prezioso contatto con i professionisti di Plan International che operano in tutte le zone del mondo dove la piaga dei matrimoni prematuri e i soprusi a danno dei minori sono la norma. Siamo fieri di essere la cassa di risonanza di un partner così serio che è riuscito il 5 Novembre a cambiare la storia del Guatemala.

Il Congresso Nazionale del Guatemala ha modificato il codice civile in merito al tema dei matrimoni mettendo come età minima i 18 anni sia per le ragazze sia per i ragazzi. Prima di questa data l’età legale per contrarre un matrimonio per le bambine era i 14 anni e per i ragazzi i 16 anni. Dal 2009 al 2013 più di 80.000 bambine sotto i diciott’anni sono state costrette a sposarsi, per la maggior parte dei casi con uomini con il triplo della loro età. La nuova legge è stata resa possibile grazie alle trattative durate tre anni portate avanti da Plan International con la sua Campagna mondiale Because I am a Girl, in collaborazione con alcune organizzazioni civili a favore dei diritti delle bambine.

Un tale importante risultato è stato ottenuto tramite un’ampia mobilitazione delle persone in ogni unità di programma di Plan International Guatemala, coinvolgendo attivamente i bambini, i membri delle comunità e i loro leader. Contemporaneamente con l’appoggio degli ambasciatori del Canada e del Regno Unito si è agito a livelli diversi per aumentare la consapevolezza sulle problematiche dovute ai matrimoni prematuri. Il Direttore Nazionale di Plan International Italia Tiziana Fattori ha dichiarato: “La nuova legge è una pietra miliare nella storia del Guatemala in quanto proteggerà le bambine dagli abusi sessuali, dalle gravidanze precoci, dalle violenze fisiche e psicologiche. Ora le bambine potranno continuare la loro istruzione e a esprimere pienamente il loro potenziale”.

Plan International Italia sostiene la Campagna Because I am a Girl con due progetti: uno a San Pedro Carcha in Guatemala per la scolarizzazione delle bambine e il secondo a Mansa in Zambia per l’introduzione nel mondo del lavoro di 600 ex spose bambine.

Photocredit Plan International 

Seguici sul nostro canale Telegram

bambini iperattivi come aiutarli, bambini iperattivi come comportarsi, bambini iperattivi e genitori, bambini iperattivi strategie educative, bambini iperattivi cause,

Bambini iperattivi come aiutarli: consigli per i genitori su come comportarsi

tendenze moda autunno inverno 2015, tendenze moda inverno 2016, cappotti autunno inverno 2015,

Tendenze moda autunno inverno 2015: cappotto o piumino?