in

Pogba: “Mi cercava il Milan, ma niente è come la Juventus”

Quando gioca sembra un veterano, uno che non dimostra di essere un ragazzo del 1993. Stiamo parlando di Paul Pogba uno dei calciatori più promettenti della Serie A ma anche dell’intero panorama calcistico europeo. La Juventus lo prese a parametro zero dal Manchester United e il giovane francese ha subito dimostrato la sua bravura al primo anno a Torino mettendo a segno anche 5 gol.

Il suo immenso talento gli ha permesso di essere convocato nella nazionale maggiore francese, così subito è andato a segno. Intervistato da Sky Sport 24, il ha parlato delle sensazioni dopo il suo primo gol in maglia transalpina e della prossima sfida contro l’Inter: “E’ sempre bello il primo gol in nazionale, anche se mi è parso assai facile, ero davanti alla linea di porta in pratica. Mi farebbe piacere ripetermi sabato, però conta vincere contro l’Inter. Loro sono una squadra forte, difficili da affrontare tatticamente. Lo abbiamo notato lo scorso mese nella tourneè negli Stati Uniti, dovremo fare attenzione”.

El Shaarawy Pogba

Poi il giovane francese ha svelato anche un retroscena di mercato:” Ferguson ha provato a trattenermi al Manchester United, ma non ha ottenuto risultati. Se c’erano altri club sulle mie tracce? Sì, però io avevo in testa solo la Juve. All’epoca sentii Chelsea e Arsenal, in Italia il Milan. Ma nessuno è come la Juve. Futuro? Sono contento di essere qua, voglio vincere tanti trofei con questa maglia”.

Seguici sul nostro canale Telegram

Napoli: Maradona vince la causa contro De Laurentiis ma non riceve il risarcimento

Piquè campione all’European Poker Tour: vincita da 21.000 euro