in ,

Point Break 2 il trailer: base jumping e adrenalina a mille senza effetti speciali

L’unica legge che conta è quella di gravità” una massima rintracciabile in Point Break, remake dell’omonimo film uscito nel 1991 e realizzato da Kathryn Bigelow. Da domani, nelle sale cinematografiche italiane, sarà disponibile la nuova pellicola realizzata da Ericson Core, un prodotto in Real 3D in cui, la novità assoluta, è rappresentata da scene del tutto reali e prive di effetti speciali.

Un mix di sport estremi, dal base jumping al wingsuit flyer, adrenalina a mille, sconsigliato a chi soffre di vertigini. Un film, Point Break, realizzato in undici paesi del globo, un action-movie dalla durata di due ore in cui protagonisti sono veri campioni di sport estremi come Laurie Towner, pilota di wingsuit Jeb Corliss. Ci sarà la presenza anche di due vecchie conoscenze del primo Point Break: James LeGros e Bojesse Christopher, passeranno da complici di Bodhi ad agenti della Fbi.

La trama del film ruota attorno Johnny Utah, interpretato dall’attore Luke Bracey, protagonista del remake di Point Break in cui interpreta il ruolo di un ex poli-atleta di sport estremi con un senso di colpa così grande da scegliere di arruolarsi come agente FBI. Utah si infiltra all’interno di una banda di criminali capeggiata da Bodhi, interpretato da Edgar Ramirez, il cui obiettivo è quello di eseguire le otto imprese di “Ono Osaki”, prove di omaggio alla natura per celebrarla come ancora di salvezza.

cyclette benessere fitness

Regali di San Valentino 2016 fitness: una cyclette per stare bene

spagna bimba di 17 mesi gettata dalla finestra

Orrore in Spagna: violenta bimba di 17 mesi e la getta dalla finestra, arrestato 30enne