in

Pokemon Go in Brasile? La risposta degli hacker sul profilo Twitter di John Hanke

Il padre di Pokemon Go è stato preso di mira dagli hacker di OurMine. Il profilo di John Hanke, CEO di Niantic, ha iniziato a cinguettare una serie di tweet scherzosi riferiti alla password ‘nopass’, a detta dell’hacker, ‘troppo facile’. Gli hacker di OurMine sono riusciti infatti a scoprire la password utilizzata da Hanke per il suo profilo Twitter.

CLICCA MI PIACE ALLA PAGINA FACEBOOK DI URBAN TECH E RIMANI SEMPRE AGGIORNATO

John Hanke, è stato forse punito per il successo della sua nuova app? Nonostante sia passato già un mese dal lancio ufficiale di Pokemon Go l’attenzione mediatica sui piccoli mostriciattoli colorati continua a salire a dismisura, soprattutto ora, dopo il lancio del nuovo aggiornamento.

Il CEO di Pokemon Go non è però l’unica vittima degli hacker burloni. È recente la notizia del sabotaggio online di un altri profili certificati Twitter, quello di Mark Zuckerberg, CEO di Facebook, di Jack Dorsey, Ceo di Twitter e di Sunder Pichai (Google).
Il tweet catturato sull’account di Hanke recita le parole “#OurMine | This hack for Brazil #POKEMONGOBRAZILE #PokemonGo4Brazil.” Una critica contro Niantic per non aver ancora rilasciato in Brazile Pokemon Go? Per ora nessun comunicato stampa è stato rilasciato da Nintendo, non ci resta che aspettare nuove sul rilascio per il Brasile.

oroscopo luglio 2016 scorpione

Oroscopo Paolo Fox Agosto 2016, Scorpione: le previsioni del segno

Disparue facebook

Programmi Tv stasera 3 Agosto: Superquark e Scomparsa