in ,

Per Pokémon Go si licenzia dal lavoro: ragazzo neozelandese lascia un posto fisso per ‘vivere un sogno’

Giocare a Pokémon Go è diventato per gli appassionati della saga il nuovo trend del momento. Lo dimostra il video virale che riprende decine di persone rincorrere uno dei mostriciattoli colorati all’interno del Central Park di New York. Arrivare a una scelta così impegnativa come quella fatta dal coraggioso 24enne Tom Currie però non è da tutti.

Il ragazzo di origini neozelandesi ha infatti deciso di mollare tutto per cambiare completamente stile di vita e inseguire il suo sogno nascosto. Tom si è così licenziato dal locale in cui lavorava come barista a Hibis Coast in Nuova Zelanda, per unirsi alla numerosa tribù nomade di Pokémon Go. A detta di molti si tratta di una vera follia ma, stando al racconto dello stesso giovane, si tratta di una vera e propria liberazione da un routine quotidiana che non gli apparteneva più: “Volevo vivere un’avventura. Ho lavorato per sei anni consecutivi e necessitavo disperatamente di una vacanza. Pokémon Go mi ha dato l’opportunità di vivere in un sogno.

La sfida di Currie, novello Pokémon Hunter a tempo pieno, è quella di compiere un viaggio, della durata di due mesi, alla scoperta del suo Paese. Visto il periodo limitato, non si tratta di una svolta radicale ma pur sempre di una decisione coraggiosa e per niente scontata. Auguriamo a Tom di poter continuare nella sua ricerca anche allo scadere del tempo previsto per la caccia virtuale…

lavoro per dentisti e igienisti dentali in Italia

370 offerte di lavoro per dentisti, igienisti e impiegati con DentalPro

Laghi bellissimi in Italia da visitare in estate

5 laghi bellissimi in Italia: ecco dove andare per una vacanza estiva riposante