in

Pokémon Go trucchi novità: come giocare e risparmiare batteria sul proprio smartphone

Pokémon Go, il famosissimo gioco dedicato ai piccoli mostri da catturare, sta per arrivare sui nostri dispositivi italiani. La data del lancio definitivo è prevista proprio per domani 15 luglio 2016, ma già sono in molti a lamentarsi di alcuni problemi legati all’autonomia degli smartphone. L’applicazione sarà disponibile per sistemi operativi Android e iOS e, secondo gli ultimi rumors, anche per i device Asus Zenfone 2.

->SEGUICI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK UFFICIALE: URBAN TECH

Pokémon Go sta per sbarcare finalmente anche in Italia per entrambi i sistemi operativi iOS e Android, nonostante questo, sono già circolate in rete le prime lamentele da parte degli utenti: prima fra tutte il problema relativo alla batteria. Sembra, infatti, che l’applicazione abbia la tendenza di consumare gran parte della batteria degli smartphone, non garantendo in questo modo una durata significativa dell’autonomia. In questo caso, il consigli è quello di portare il proprio dispositivo in modalità risparmio energetico.

Per quanto riguarda alcuni consigli sulla modalità di gioco, i trucchi, in realtà, riguardano come catturare i Pokémon – anche se non si potrebbe parlare di trucchi in quanto tali, ma semplici consigli. Se all’inizio del gioco avrete intenzione di ricevere Pikachu come starter invece di Charmander, Squirtle o Bulbasaur, dovrete allontanarvi dallo schermo per poterlo selezionare. Riguardo, invece, alla cattura, bisognare ricordare che le possibilità di acchiappare il Pokemon localizzato diminuiscono all’aumentare della distanza; questo significa che dovrete premere con maggiore intensità per poter lanciare la sfera Poké. Vi è poi un ulteriore consiglio tecnico riguardo alla cattura: è meglio disabilitare la realtà aumentata in questi casi, in quanto la situazione potrebbe risultare abbastanza instabile.

Emmy Awards 2016, tutti i candidati della 68^ edizione

Game Of Thrones, una piccola Daenerys: Emilia Clarke commuove