in

Pomeriggio 5, anticipazioni 12 novembre: caso Yara Gambirasio, 3 diverse armi del delitto

Grande protagonista ieri a Pomeriggio 5, la cronaca. Dal caso dell’uomo che ha rapito la figlioletta  lanciandola dalla finestra, e le dichiarazioni in diretta della mamma della bimba, ospite in studio, all’emergenza maltempo in Italia, con la morte della coppia di 70enni colpiti da una frana mentre si trovavano in casa, in Liguria.

Immancabile lo spazio dedicato ad Elena Ceste, ed i nuovi dubbi che la conferma del medico legale della morte di Elena in luogo diverso dal canale dove il suo corpo è stato trovato, ha aperto. Compare poi un terzo uomo misterioso nella vita della mamma di Costigliole d’Asti, uccisa e buttata in un torrente. Gli inquirenti indagano per capire che ruolo l’uomo avesse nella vita della donna. Ma le novità più grandi riguardano l’omicidio di Yara Gambirasio. Ieri, in pountata, il giornalista Giangavino Sulas, del settimanale “Oggi”, ha svelato in anteprima la novità scoperta grazie alle sue indagini: Yara sarebbe stata uccisa con tre diverse armi da taglio.

News che rafforza l’idea che la 13enne sia stata uccisa da più persone. Oggi questo sarà uno dei temi portanti della nuova puntata di Pomeriggio 5. I difensori di Massimo Giuseppe Bossetti, unico indagato per l’omicidio, sostengono le 9 ferite riscontrate sul cadavere sarebbero state inflitte con tre diverse armi: 8 con un cutter o un coltello e una con un corpo contundente, a punta. A supportare ciò la perizia sul cadavere della ragazzina, che sarebbe quindi stata uccisa da più persone e non solo una.

Fabrizio Trecca è morto

È morto Fabrizio Trecca, storico conduttore di “Vivere bene” e “Vivere meglio”

Mbaye calciomercato bologna

Calciomercato Torino ultime notizie: Mbaye bloccato per gennaio