in

Pomeriggio 5, anticipazioni 3 dicembre: nuovissime notizie sugli omicidi di Andrea Loris Stival ed Elena Ceste

In attesa di scoprire tutti gli argomenti che verranno trattati in diretta a Pomeriggio 5, e quali saranno gli ospiti chiamati ad intervenire dalla conduttrice Barbara D’Urso, nuove importanti novità, di cui si presume si parlerà in puntata, arrivano dai casi del bimbo trovato morto in un canalone del ragusano lo scorso 29 novembre, e da quello di Elena Ceste.

Per quanto riguarda il primo, la madre del piccolo Andrea Loris, Veronica, è stata nuovamente convocata in questura per chiarire alcune incongruenze relative alle sue dichiarazioni sulla mattina della scomparsa di Loris. La donna ha sempre affermato che, la mattina del 29 novembre, ha accompagnato Andrea Loris ed il fratellino di 4 anni a scuola alle 8.30, ma ciò non risulta dalle registrazioni delle immagini delle 40 telecamere di videosorveglianza situate nelle varie strade di Santa Croce Camerina. Compaiono solo la madre e il fratellino. Di Loris non vi è traccia. Novità anche sugli slip blu trovati davanti alla scuola del bambino. Non apparterrebbero a lui.

Per quanto riguarda il caso di Elena Ceste, invece, le ultime notizie riportate riguardano la vicina di casa della donna, che pare non essere più così sicura di quanto testimoniato fino ad ora. In altre parole, la donna potrebbe essersi confusa e non aver visto Elena in giardino la mattina della sparizione. Se così fosse, si aprirebbero nuovi scenari, che permetterebbero di battere la pista dell’omicidio avvenuto nella notte tra il 23 e 24 gennaio. Nuove clamorose testimonianze anche dal caso di Gilberta Palleschi.

 

 

 

Insegnante molesta alunna 14enne

Messina, arrestato insegnante: buoni voti ad alunna in cambio di ‘prestazioni particolari’

Ultime notizie Napoli calcio, Sepe: “Sogno di tornare a Napoli”