in ,

Pomeriggio 5 novità su Elena Ceste, parlano due testimoni: “Il corpo di Elena messo lì da qualcuno”

A Pomeriggio 5 parlano due testimoni sul caso Elena Ceste, e affermano di avere la certezza che la mamma di Costiglione D’Asti non si sia uccisa, e che il suo corpo, ritrovato in un canale di scolo a poco più di un km da casa il 18 ottobre scorso, ce l’abbia messo qualcuno. Chi sostiene una simile tesi con tanta sicurezza? Morena Deidda, la sua amica. La donna ha raccontato un fatto molto particolare, accaduto il 24 marzo. Quel giorno parlò con Michele, il marito di Elena, dicendogli queste chiare ed inequivocabili parole: “Sono convinta che tu abbia ritrovato Elena morta in casa, e che per non creare ulteriore shock ai tuoi figli, abbia deciso di occultarne il cadavere”.marito di Elena Ceste

Da lì nacque un diverbio tra l’amica e il marito di Elena, e le risposte che Michele diede a quelle pesanti accuse sono al momento top secret, “verbalizzate dagli inquirenti”, ha aggiunto Morena, che ha inoltre detto di non aver mai più avuto contatti con Michele Buoninconti.

Chi inoltre si dice convinto che il corpo di Elena sia stato portato nel canale di scolo di località Chiappa, sul Tanaro, è un guardiacaccia, impegnato come volontario nelle ricerche della donna in questi ultimi 9 mesi. L’uomo ha chiesto di rimanere anonimo, ma ha comunque rilasciato una dichiarazione ai microfoni di Barbara D’Urso. “Elena? L’hanno messa lì. Ci sono troppe cose che non coincidono. Uno che fa parte dei vigili del fuoco, se vuole nascondere un corpo può farlo, nessuno me lo leva dalla testa”.

Mirren testimonial

Helen Mirren nuova testimonial della linea L’Oréal

Come comprare casa senza mutuo: la soluzione è l’affitto con riscatto