in

Pomeriggio Cinque: Barbara D’Urso vs il Movimento 5 Stelle intervista Paolo Becchi

Da quanto gli è stato detto di essere sulla lista nera del Movimento 5 Stelle Barbara D’Urso pare essersi accanita contro di esso. Da Domenica Cinque a Pomeriggio Cinque, infatti, la conduttrice non fa altro che cercare di avere in studio esponenti del Movimento e dopo essere stata una delle cause dell’espulsione di Mastrangeli, continua a cercare di intervistarne gli esponenti e gli esclusi tanto che, oggi pomeriggio, 31 maggio, è andato in onda un divertente siparietto fra lei, Paolo Becchi, ideologo del Movimento ed Ignazio La Russa a cui, in diretta, è scappato un bel vaff****.

pomeriggio cinque

Dopo aver creato scalpore con l’intervista a Favia, che, solo ieri pomeriggio, ha detto: “Grillo ha convinto gli italiani che basta mettere l’italiano qualunque in Parlamento e si risolvono i problemi. Non è così, ci vuole un percorso. Un conto è fare il consigliere comunale, un conto è andare in Parlamento” e aver fatto confermare allo stesso Mastrangeli il flop dei 5 Stelle alle ultime amministrative, anche oggi la D’Urso ha cercato, invano o quasi, di far ammettere al professor Becchi gli errori del Movimento e l’ultima debacle. La D’Urso, dopo aver ottenuto di poter rivolgersi a Becchi con il “tu” e non con il “lei” si è preoccupata che la sua presenza all’interno della sua trasmissione potesse portarlo all’espulsione. La D’Urso verrà nuovamente attaccata di fare cattiva informazione e di voler presentare, in negativo, il risultato del Movimento focalizzandosi eccessivamente sul flop visto che anche il titolo del segmento era: “calo elettorale, il Movimento 5 Stelle si spacca?

In studio, nonostante la conduttrice, abbia cercato di far da giudice, si è scatenata la bagarre. Becchi ha bisticciato, non solo con La Russa, ma anche con gli altri ospiti presenti in studio e dopo essersi alzato minacciando di andare via, come Silvio Berlusconi ha fatto a L’Arena di Massimo Giletti, durante uno stacco pubblicitario ha confidato alla D’Urso che alcune delle persone finite in Parlamento sono persone che non hanno esperienza. Che Becchi concordi con lo stesso Favia? Nel corso della trasmissione la D’Urso annuncia lo scoop ovvero il fatto che La Russa e Becchi concordino e poi annuncia il tema successivo che riguarda le fortissime dichiarazioni di Becchi a La Zanzara. Alla fine, chi si diverte più di tutti è sempre e solo La Russa, che appoggia chiunque e se la ride sotto i baffi.

photo credit: Andrea Velluto via photopin cc

pistorius processo peiriti psichiatrici

Caso Pistorius, la scena del crimine sbattuta in prima pagina

rimedi cellulite

Cellulite ed inestetismi, l’impacco fai da te di Clio per prepararsi all’estate