in

Pomezia produce il siero anti-ebola

La lotta contro l’epidemia è una guerra e per sconfiggerla serviranno tempo e risorse. Spero che si risolva entro sei mesi, non dobbiamo fermarci. É impossibile sconfiggere la malattia se le compagnie aeree si rifiuteranno di raggiungere le aree toccate dal virus“. Così ha affermato qualche giorno fa David Nabarro, coordinatore ONU per l’emergenza ebola in merito alla missione in Sierra Leone.
Nabarro ha confermato quanto sia importante da parte delle Nazioni Unite tenere sotto controllo i focolai presenti nelle regioni africane colpite dall’ebola, virus, che, sottolinea: “Costituisce un’emergenza di portata globale“.

Pomezia antiebola

L’ultimo farmaco prodotto dalla ricerca scientifica è ZMapp, siero ideato dalla Mapp Biopharmaceutical Inc.una piccola azienda farmaceutica di San Diego. Nelle scorse settimane il farmaco è stato testato su due cittadini americani infettati e su diciotto macachi Rhesus.
Nonostante gli ottimi risultati ottenuti sulle scimmie e su Kent BrantlyNancy Writebol, le controindicazioni sugli umani rimangono troppo elevate e ci vorranno ancora molti mesi prima che il prodotto possa essere considerato sicuro e non dannoso sull’uomo.

Una novità sembra però arrivare da Pomezia, in Italia, e si chiama Chad3Ebola-Zaire. Questo è il nome tecnico del nuovo vaccino realizzato negli stabilimenti di Okairos/Advent presso l’IRBM Science Park contro il virus killer.
Adnkronos ha intervistato il CEO di Okairos, Riccardo Cortese che afferma:”Siamo gli unici in grado di produrlo. Lo realizzeremo e lo invieremo, via aerea in contenitori refrigerati e controllati, negli Usa e dove sarà necessario.”
Intanto il Presidente della regione Nicola Zingaretti sottolinea: “Orgogliosi di questa eccellenza italiana nel Lazio. Orgogliosi di averli sostenuti, grazie ad un finanziamento di Cnr, Istituto Superiore di Sanita’ e la stessa IRBM, per la ricerca sulle malattie rare. Continueremo cosi’ perche’ crediamo nel Lazio. Questa e’ l’Italia che ci piace”.

Iris Schieferstein: moda tassidermia

Moda dell’assurdo: Iris Schieferstein, carcasse di animali diventano scarpe

Anticipazioni Beautiful settimanali: puntate dal 1 al 5 settembre