in ,

Ponte 1 maggio 2015: dove andare e cosa mangiare in Italia

L’1 maggio 2015, Festa dei Lavoratori, cade di venerdì, permettendo a molti italiani di concedersi un ponte di benessere e relax tra gite fuori porta e itinerari del gusto. A chi ha scelto di trascorrere 3 giornate (o 4, partendo di giovedì sera), assaporando il piacevole Bel paese, UrbanPost Cucina consiglia dove andare e cosa mangiare in Italia per dare risalto ai piatti della tradizione.

Ecco alcune mete goderecce in Italia da non perdere e che cosa mangiare, di città in città. Avete voglia di passare il ponte facendo il pieno di leccornie e puntando su una città del nord? Alcuni consigli prelibati e tipici con destinazione Milano: la cotoletta alla milanese, la michetta, il risotto allo zafferano, l’ossobuco, la cassoeula, i mondeghili, e per terminare, la barbajada.

Volete puntare ad una città del centro? Perugia, da assaggiare: gli strangozzi, la torta al formaggio, gli stinchetti, il pan nociato, la ventresca, la chianina, il guanciale, il raviggiolo, e l’immancabile tartufo. Una città al sud? Taranto, ecco che cosa mangiare: le bombette tarantine, le cozze tarantine, le chiancaredde, le pettole di Santa Cecilia, e i pomodori. Altre città? Qui.

ritrovate ossa umane a 30 km da ca raffaello

Guerrina Piscaglia parla la perpetua di Padre Gratien: quadro degradante

tendenze moda abiti da cerimonia 2015

Abiti da cerimonia 2015: sì al tubino nero ma con i giusti accessori, consigli su come essere minimal ed eleganti