in

Ponte 1° novembre 2016: dove andare? 5 idee per un viaggio da brivido in Italia

Il ponte del 1° novembre si avvicina, ma voi non avete ancora pensato a dove andare? Se vi attrae l’idea di un viaggio suggestivo e non volete rinunciare al brivido di un weekend memorabile, ecco 5 mete che meritano senz’altro di essere prese in esame.

1. Ponte del Diavolo, a Cividale del Friuli (UD). Non avete mai attraversato il maestoso ponte di pietra che attraversa il fiume Natisone? E’ arrivato il momento di porre rimedio: concedetevi qualche minuto per godere dell’affaccio scenografico che abbraccia la valle circostante e approfittatene per scoprire la suggestiva città di Cividale, il cui nome è strettamente legato a quella della civiltà longobarda. Amate le leggende? Si narra che i cividalesi abbiano chiesto aiuto al diavolo per erigere questa incredibile costruzione: il resto della storia fatevelo raccontare da qualche abitante del paese…

2. Il Castello di Montebello di Torriana, nel Riminese. Le leggenda di Azzurrina, tramandata oralmente per secoli, è probabilmente una delle più famose legate ai castelli italiani. Azzurrina è il nome della figlia albina del feudatario del castello, scomparsa nel 1375 in circostanze misteriose. Ritenuta strega perché albina, la bambina era costantemente vigilata dai due armigeri; un giorno, mentre stava giocando, avrebbe inseguito la palla caduta dalla scala all’interno della ghiacciaia sotterranea: da quel momento il suo corpo non sarebbe più stato ritrovato. Nel castello si organizzano suggestive visite in notturna; per saperne di più, visitate il portale ufficiale www.castellodimontebello.com.

SCOPRI TUTTE LE IDEE DI VIAGGIO SU URBAN POST!

3. La Cappella di Sansevero, a Napoli. La chiesa, oggi sconsacrata, un tempo era un luogo di culto privato, all’interno del quale è riconoscibile una ricca simbologia massonica. Tra le sculture che meritano di essere scoperte va senz’altro citato il Cristo velato, famoso per il velo marmoreo che sembra adagiarsi sul corpo del Cristo.

4. Alla scoperta di qualche città fantasma. Amate i viaggi insoliti e i paesini che sembrano essersi fermati nel tempo? UrbanViaggi ha selezionato per voi sette borghi abbandonati dal fascino decadente.

5. Catacombe dei Cappuccini, a Palermo. E ora spostiamoci in Sicilia, dove potrete scoprire il Convento della Chiesa di Santa Maria della Pace e in particolare il vasto cimitero che invade i sotterranei: ad attendervi una esposizione sterminata di corpi imbalsamati vestiti di tutto punto, che fa riflettere sulle vanità terrene e sulla caducità della carne. Tra le mummie più nota c’è quella di Rosalia Lombardo, una bambina morta a soli 2 anni il cui volto è perfettamente conservato, tanto da meritare l’appellativo di “Bella Addormentata”.

In apertura: Napoli, Cappella di Sansevero vista dall’alto – Image Credits David Sivyerhttps://www.flickr.com/photos/argyle64/15227809862/

 

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Replica Un Medico in Famiglia

Replica Un Medico in Famiglia 10: ecco dove vedere la quarta puntata del 15 settembre 2016

Callejon Napoli-Bologna highlights

Consigli Fantacalcio 4a giornata Serie A: chi schierare in formazione secondo UrbanPost