in ,

Ponte 2 giugno 2016: dove andare e cosa fare con i bambini

In occasione del 70° anniversario della Repubblica Italiana, per il ponte del 2 giugno 2016 le scuole resteranno chiuse e quindi i bambini saranno a casa. Passato il momento dei compiti come sfruttare al meglio questo primo weekend d’estate? Urban Donna – Mamma vi suggerisce attività da fare con i più piccoli ma anche dove andare e cosa far conoscere ai bambini in occasione di questo lungo ponte del 2 giugno 2016.

Per il ponte del 2 giugno 2016 sarebbe una bella idea sfruttare le giornate per una gita al mare o in montagna; in un periodo in cui i bambini stanno poco all’aria aperta e sono sempre più presi dai videogiochi, è importante sfruttare le giornate di vacanza per una gita fuori porta, che sia al mare o in montagna: rapportarsi con la natura e con gli animali, vedere paesaggi nuovi, stimolare la loro curiosità con spiegazioni e attività sono passi importanti per la loro crescita al di fuori della scuola.

In alternativa se i bambini sono un po’ più grandi, è importante far loro conoscere “dal vivo” la storia che studiano sui libri; per questo motivo si potrebbe sfruttare la chiusura delle scuole per il ponte del 2 giugno 2016 visitando una città italiana; la scelta è ampissima, da Roma a Venezia, senza dimenticare Firenze, Napoli o Torino. Portarli nei posti dove sono accaduti gli avvenimenti che studiano a scuola è importante per far loro capire che si tratta di situazioni che hanno cambiato la storia del nostro Paese e hanno fatto dell’Italia quella che è oggi. Portateli nei musei e sfruttate le visite guidate create apposta per i bambini in modo tale che vengano incuriositi e non annoiati.

Credit Foto: goodluz / Shutterstock

50 sfumature di nero

Jamie Dornan film, dopo “50 Sfumature di Nero” è la volta di Anthropoid: ecco trama e data di uscita

morto giorgio albertazzi

È morto Giorgio Albertazzi: lutto nel mondo del teatro e dello spettacolo