in

Ponte 25 aprile 2016: dove andare? 7 sagre appetitose nel Lazio, in Toscana e Campania

Ponte del 25 aprile: dove andare? Ora che è cominciato il “countdown” ai prossimi giorni di vacanza, è tempo di mettere di dare un’occhiata alle sagre più appetitose, da abbinare ad altrettanti itinerari di scoperta nel Lazio, in Toscana o in Campania.

Sagra del Boscaiolo e dei Sapori del Sottobosco. Non avete mai visitato Chiusi della Verna, nell’Aretino? Approfittate del  e del  per tuffarvi nel mondo dei sapori e dei profumi toscani; da non perdere una visita al suggestivo eremo e una passeggiata nel Parco delle Foreste Casentinesi. Per quanto riguarda gli orari dell’evento, consigliamo una telefonata al numero 335 457410.

Sagra degli Gnocchi a Riofreddo, in provincia di Roma. Voglia di andare alla scoperta delle eccellenze gastronomiche laziali? Eccovi accontentati: il 24 e 25 aprile, dalle ore 12, visitate questo piccolissimo paesino ai confini con l’Abruzzo. Tra i piatti tipici ci sono gli gnocchi, preparati rigorosamente a mano, che quest’anno verranno serviti anche nella versione “ai funghi tartufati”, all’interno di un menù economico che prevede anche salsiccia e fagioli. Prima di mettervi in cammino, vi consigliamo di fare riferimento a questi contatti: 3479084474, proloco.riofreddo@libero.it.

Sagra delle Pappardelle al cinghiale, a Nazzano. Rimanendo in provincia di Roma, il giorno 25 aprile vi consigliamo di fare tappa a Nazzano, e precisamente in località Casaletto, dove alle 12:30 apriranno gli stand gastronomici: ci sarà da leccarsi i baffi, tra pasta al ragù, braciole e salsicce. Maggiori informazioni sul portale www.proloconazzano.org. Vale la pena di visitare il paesino anche solo per il castello, che ha la particolarità di poter essere raggiunto attraverso una strada che s’inerpica a spirale.

SCOPRI TUTTE LE IDEE PER IL PONTE DEL 25 APRILE SU URBAN POST!

Sagra dell’asparago selvatico. Il “tour” gastronomico alla scoperta del Lazio prosegue facendo tappa a Montopoli di Sabina, comune nel Reatino conosciuto anche come il “paese dei corsari” dove si festeggia uno dei più gustosi prodotti di stagione, con tanto di visite guidate alla Torre Ugonesca e alla Casa del Capitano. Maggiori info sul portale www.prolocomontopoli.it.

Sagra delle Antiche Taverne, a Pozzuoli. Se volete provare il cibo di strada partenopeo, non abbiate dubbi: sapori e tradizioni si incontrano tra il 23 e il 25 aprile (ore 11-16, 18-23) nell’azienda agraria dell’I.S. “Falcone” di Licola di Pozzuoli, dove si farà festa tra paste cresciute, polpette, crocchè, friarelli, pannocchie alla brace, alici e calamari fritti. Anche in questo caso vi suggeriamo di contattare gli organizzatori al telefax 081 8678156 o alla mail nais06200c@istruzione.it.

Ruviano in Festa, nel Casertano. Non vorrete perdervi la Sagra della Pizza Fritta, giusto? L’appuntamento è nel piccolo comune casertano, dal 22 aprile al 1° maggio. Gli ingredienti che rendono questa kermesse imperdibile? Musica, balli caraibici e spettacoli per bambini. Qui potete trovare maggiori informazioni: www.festadellamusicaruviano.it.

In apertura: Nazzano (RM) – Image Credit: mdlart/Shutterstock.com

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Bisogno di spazio: le casette da giardino al femminile

è morta karina huff

Morta Karina Huff: addio all’attrice di “Sapore di Mare”