in

Ponte crollato a Genova news, trovato il corpo dell’ultimo disperso: l’atroce morte di Mirko Vicini

Genova crollo ponte Morandi ultim’ora: trovato e recuperato da sotto le macerie anche il cadavere dell’ultimo disperso. Il bilancio definitivo sale a 42 vittime. Si tratta del corpo del 30enne Mirko Vicini, che martedì scorso alle 12 si trovava proprio sotto il ponte al momento del crollo; stava per iniziare il turno di lavoro all’isola ecologica dell’Amiu, la Municipalizzata dei rifiuti.

Leggi anche: Ponte crollato a Genova news: ancora cadaveri dalle macerie, il bilancio si aggrava

 

Apprendiamo che i vigili del fuoco sono riusciti a individuare il corpo del giovane, era schiacciato con il suo furgone da uno dei piloni del ponte Morandi crollati. La madre del ragazzo da martedì aspettava sul posto questo drammatico momento. Con il rinvenimento del cadavere di Mirko, dovrebbe chiudersi definitivamente il bilancio delle vittime del disastro, salito a 42 morti accertati. Nella notte erano stati ritrovati papà Cristian, la mamma Dawna e la piccola Kristal di 9 anni, la famiglia che ancora risultava nell’elenco dei dispersi. Li ha letteralmente schiacciati un’enorme lastra di cemento. L’auto è stata individuata nella notte, completamente schiacciata, sotto un grosso blocco di cemento che faceva parte del pilone della struttura crollato nei pressi dell’argine sinistro del Polcevera.

Il cadavere rinvenuto poco fa, di Mirko, non è stato ancora identificato, ma tutto porta al giovane genovese operaio di Amiu, che era nel capannone dell’azienda investito dal crollo di ponte Morandi. Il bilancio delle vittime non è ancora ufficiale in quanto i corpi devono ancora essere identificati; i morti accertati sono comunque 42.

Milano, svaligiata casa Salvini

Terremoto in Molise, non si placa lo sciame sismico: trenta scosse dalla scorsa notte, resta chiuso il viadotto del Liscione