in

Ponte del 1° novembre 2016: dove andare? 7 mostre-evento in Italia, da Escher a David Bowie

Voglia di concedervi un lungo weekend all’insegna dell’arte? Buone notizie in arrivo: quest’anno il 1° novembre cade di martedì, motivo per cui usufruendo di un solo giorno di ferie potrete approfittare di un ponte di quattro giorni di festa. Un’occasione interessante per chi ama andare in giro per mostre o alla scoperta delle bellezze italiane: ecco 7 bellissimi eventi espositivi che vi convinceranno a partire.

Escher a Milano. Voglia di immergersi nel mondo seducente e visionario del celebre incisore e matematico olandese? Maurits Cornelis Escher, artista eclettico e sorprendente, è in mostra a Palazzo Reale fino a a gennaio 2017; informazioni e biglietti su www.mostraescher.it.

Le storie dell’Impressionismo in mostra a Treviso. La poesia vibrante della pittura en plein air e non solo raccontata in 120 opere, che spaziano dalle natura morte di Manet ai germi rivoluzionari delle avanguardie: questo e molto altro al Museo di Santa Caterina a partire dal 29 ottobre. Per i biglietti, www.lineadombra.it.

Culture Chanel, a Venezia: una retrospettiva inedita che prende avvio dalla passione di Coco Chanel per la lettura. Appuntamento alla Galleria Internazionale d’Arte Moderna, www.culture.chanel.com.

– David Bowie Is, a Bologna. Arte e musica vanno a braccetto in una delle mostre del Victoria and Albert Museum di Londra più acclamate degli ultimi anni. Se avete voglia di rivivere l’incredibile carriera di David Bowie riscoprendone influenze e innovazioni che spaziano dal design alla cultura contemporanea, l’appuntamento è al MAMbo di Bologna. Aperta fino al 13 novembre 2016; info, orari e biglietti su www.davidbowieis.it.

I Brueghel a Torino. Amate le atmosfere ora suggestive ora gaudenti dell’arte fiamminga? Dal 21 settembre la Reggia di Venaria Reale fa da location alla mostra “Brueghel. Capolavori dell’arte fiamminga”, dove trovano spazio le opere che documentano lo splendore del Seicento e la rivoluzione realista a cui ha dato il “la” il capostipite della famiglia Pieter Brughel il Vecchio. Tutti i dettagli su www.lavenaria.it.

Ai Weiwei a Firenze. Se siete alla ricerca di un itinerario sorprendente dal sapore contemporaneo, segnatevi in agenda l’appuntamento che Palazzo Strozzi dedica all’artista e designer cinese, famoso anche per essere un attivista per i diritti umani. Il percorso espositivo si snoda installazioni, sculture, video e fotografie di forte impatto; su www.palazzostrozzi.org trovate orari e informazioni sui biglietti.

Edward Hopper, a Roma. Dopo il successo dell’esposizione bolognese, i panorami del celebre artista americano fanno tappa al Complesso del Vittoriano, dove potranno essere ammirati fino al febbraio 2017. Evento da scegliere per chi ama la tecnica dell’acquerello, gli scorci cittadini, la quotidianità cristallizzata in un attimo. Informazioni su www.ilvittoriano.com.

In apertura: foto tratta dalla pagina Facebook “David Bowie Is”

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Un Medico in Famiglia 10

Replica Un Medico In Famiglia 10 sesta puntata del 29 settembre: ecco dove vedere il video

Terremoto oggi BODRUM 8 AGOSTO

Terremoto Sicilia oggi, scossa magnitudo 2.4 vicino a Messina