in

Ponte dell’Immacolata 2014 a Milano: Sant’Ambrogio e Obej Obej

Per il ponte dell’Immacolata 2014 oggi vi proponiamo una meta arcinota vissuta con un sapore differente. A Milano, da tradizione antica, durante il ponte di Sant’Ambrogio – patrono della città – si srotola il più noto mercatino natalizio: gli Obej Obej. Ed è intorno al 1200 che risalgono le prime testimonianze storiche di questo rito collettivo dedicato al Santo patrono della città; successivamente, facciamo un salto temporale che ci porta al 1500, pare che la volontà di Papa Giannetto di accaparrarsi le simpatie del volgo, che sempre gli era stato ostile,  attraverso una scenografica entrata nella città dispensando doni e dolciumi abbiano generato il dialettale coro Oh Bej Oh Bej (Oh Belli, Oh Belli).

Così il cibo, quello delle tradizione meneghina come il castagnaccio, entra a far parte del rito conferendo l’aspetto di mercato all’antico raduno. Per moltissimi anni l’immenso mercato milanese degli Oh Bej Oh Bej accompagnava il perimetro della splendida Basilica di Sant’Ambrogio, dal 2006 l’evento si è spostato a ridosso delle mura del Castello Sforzesco. Oggi fra le bancarelle si trova davvero di tutto: dall’artigianato italiano a quello extra europeo, una ricca offerta che restituisce la pluralità culturale della Milano odierna.

Ma a noi piace consigliarvi questa fiera a cielo aperto nel nome e nel ricordo della vecchia Milano; quella de Il Velocifero, quella di inizio Novecento, quella proletaria, quella addolcita e resa abbordabile e umana dai Navigli ormai ridotti a rivoli relegati all’unica zona omonima della città. La Milano della nebbia e dei vecchi tram, quella dei quartieri popolari e del risotto giallo. La Milano così lontana dalla grottesca e rutilante Milano odierna, non perché “era meglio quando si stava peggio” ma perché quella aveva oggettivamente un fascino che, con buona pace di Corso Como e dei suoi coriferi 2.0, ti si mangiava il cuore se solo voleva.

torino amauri

Torino – Brugges: Larrondo convocato, Barreto ancora out

Fredy Guarin Inter-Milan

Inter – Dnipro probabili formazioni Europa League