in

Ponte Immacolata 2014: cosa visitare per spendere poco

Ponte dell’Immacolata: ben tre giorni di festa quest’anno! Ma che fare? Le proposte sono tante come anche Urban Post vi ha già segnalato:  mercatini di Natale in Trentino, degustazione di vini in Toscana o relax assoluto alle Terme, ma c’è anche un’ ottima  notizia per tutti gli amanti dell’arte e per coloro che, con questa interessante iniziativa, vi si possono facilmente avvicinare:  Ponte dell’Immacolata alla scoperta del patrimonio artistico italiano! E già, perché domenica 7 dicembre 2014, proprio durante il Ponte dell’Immacolata è la prima domenica del mese e quindi  sarà attiva l’iniziativa del Ministero dei Beni Culturali, che dallo scorso luglio, con il decreto Franceschini,  ha  lanciato la “Domenica del Museo“, permettendo a tutti di entrare gratis nei 420 musei e siti archeologici statali italiani, proprio ogni prima domenica del mese. 

Si potranno visitare gratuitamente monumenti, musei, gallerie, scavi archeologici, parchi e giardini monumentali dello Stato in tutte le regioni:  Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Toscana, Umbria e Veneto. Si tratta di una bella occasione per esplorare e conoscere meglio l’immenso patrimonio artistico italiano che tutto il mondo ci invidia e che, spesso, non ci rendiamo nemmeno conto di avere. Per  avere la lista di tutti i siti e musei aperti domenica 7 Dicembre, cercate direttamente sul sito del Ministero dei Beni Culturali dove troverete tutte le informazioni riguardo i luoghi che potrete visitare gratuitamente.

Se quelli che vi interessano sono lontani da dove abitate, l’occasione del Ponte dell’Immacolata vi permetterà  di avere tempo di raggiungerli e coniugare arte e folklore locale, all’insegna non solo della cultura, ma anche del relax e del divertimento. Ricordate, inoltre, che esistono parecchie offerte di Trenitalia per raggiungere i punti più importanti della nostra penisola comodamente col treno come ad esempio il 2×1 per viaggiare di sabato in due al prezzo di uno. Sempre in rete non avrete difficoltà a trovare gli hotel o i Bed and Brekfast più convenienti per il vostro soggiorno.

L’arte nutre la mente e lo spirito, approfittiamone!

Elena Ceste funerale

Elena Ceste, ultimi aggiornamenti 3 dicembre: vicina confusa, non ha visto Elena la mattina della scomparsa

Giornata disabilità 2014 intervista Frattini

Giornata internazionale disabilità 2014: intervista all’atleta sordo Marco Frattini