in

Ponte Immacolata 2014 dove andare? Piemonte offerte, eventi e mercatini

Mancano pochi giorni al tanto atteso ponte dell’Immacolata 2014; abbiamo scandagliato tantissime località e città  in questo speciale viaggi che UrbanPost sta dedicando alla tre giorni che tutti attendono da fine agosto. Oggi ci focalizziamo su una regione incredibilmente ricca di offerte per ogni palato: il Piemonte. Montagne, Torino, Alba, mercatini di Natale, tour enogastronomici…il ventaglio di possibili cose da fare se decidete di convergere verso la regione dove il Po scorre sovrano è davvero variegato.

Iniziamo dalla città simbolo del Piemonte, Torino. Città di grandissimo fermento culturale: giovane e legata alle tradizioni contemporaneamente; borghese e levatrice di realtà underground in simultanea. Austera e brulicante. Se non avete mai avuto il piacere di passeggiare nel Parco del Valentino completamente dispersi in quella tipica nebbia che il Nord dissemina a banchi mentre il Po scorre – sempre audacissimo – a lato, vi siete persi qualcosa di molto suggestivo. Coniugare una cornice tanto sabauda al fascino dei mercatini di Natale che hanno grande presa su grandi e piccini è l’occasione perfetta per lustrarsi gli occhi: consigliatissimo è quello nel centro storico di Venaria Reale nel Borgo antico del ‘700 con l’imponente Reggia Sabauda che scenograficamente crea un quadro di invernale austerità che si contrappone alla ricca e divertente offerta dei mercatini.

Sempre in tema di mercatini promettono grandi emozioni, anche grazie alla location, il mercatino di Scopello che parla di contrade e antichi sapori natalizi e quello di Salbertrand che vi catapulterà in montagna in una location immersa fra nevi, luminarie e atmosfere natalizie da cartolina.

Ed ora un piccolo focus per gli amanti della montagna. E’ risaputo che lo sci non sia esattamente uno sport a buon mercato, gli impianti sciistici sparano prezzi davvero impegnativi che si vanno ad aggiungere al costo di una alloggio vicino alle piste. Abbiamo recentemente cercato stazioni sciistiche low cost scoprendo che Val D’Aosta e Piemonte detengono le migliori offerte.

Chi l’ha detto che un ponte invernale si debba limitare agli acquisti spasmodici e giornate sulla neve? Ecco una dritta per godervi un pochino di arte. A pochi chilometri da Torino c’è un paesino collinare che si chiama Rivoli, noto per l’omonimo castello che troneggia da quelle alture. Ed è proprio nel Castello di Rivoli, appartato e lontano dalla confusione, che risiede un Museo d’Arte Contemporanea di alto livello. Non mancate di visitarlo se finite nei paraggi, davvero ne varrà la pena.

 

 

petrarchi calciomercato torino

Calciomercato Torino ultimissime: Romero, arriva se parte uno straniero

spagna ultras madrid

Tifoso morto in Spagna, Atletico Madrid – Deportivo da follia