in ,

Pordenone: campionessa di boxe 28enne aggredita per strada, i tre assalitori in ospedale

Stava camminando da sola per strada quando tre uomini hanno tentato di aggredirla. Non sapevano con chi avevano a che fare quando hanno provato ad assalire Daiane Ferreira, campionessa di boxe 28enne.

La ragazza di origini spagnole, nata a Vigo, in Galizia, era residente a Pordenone, dove si allena. “Ho reagito e mi sono girata di scatto in tempo per schivare un’ombra che mi voleva afferrare alle spalle“, il racconto della ragazza agli inquirenti.

La reazione della ragazza è stata violentissima. I tre aggressori sono finiti velocemente KO a causa dei numerosi pugni e calci ricevuti. La campionessa di boxe si è quindi salvata da una violenza certa grazie alle sue doti da professionista. La vicenda, le cui dinamiche sono ancora da chiarire, è avvenuta intorno alle 23:00 in una via vicina al centro di Pordenone.

Brexit conseguenze Musica

Brexit: addio quote straniere, atto discriminatorio contro gli stranieri

ospedale msf bombardato yemen

Yemen: raid aereo dell’Arabia Saudita contro funerale dei ribelli, 155 morti e 500 feriti