in ,

Porto Cesareo, ruba sabbia dalla spiaggia e viene denunciato

L’Italia ha migliaia di chilometri di spiagge; alcuni scorci sono incantevoli e rinomati in tutto il mondo. Forse il ladro che le Forze dell’Ordine di Porto Cesareo hanno colto in flagranza di reato voleva mettersi in casa proprio un pezzettino di questa meraviglia italica. Sta di fatto che ora rischia un per papocchio giudiziario. Ma prima ricostruiamo i fatti.

Cuore su sabbia

Porto Cesareo, Salento, uno dei luoghi più alla moda d’Italia, nonché più splendenti paesaggisticamente parlando. E’ notte e un uomo traffica in modo sospetto sulla spiaggia. Vicino a sé a parcheggiato almeno un furgone (forse due). Alcuni passanti notano il suo andirivieni e capiscono cosa sta facendo. L’uomo sta rubando sabbia. Allora avvertono le Forze dell’Ordine, le quali, giunte sul posto, colgono l’uomo con paletta e secchiello in mano.

Il ladro di spiagge è nei guai. Non tanto per il valore economico della sabbia, ma piuttosto per quello intrinseco. Il suo furto è riconducibile ad una accusa di deturpamento di bellezze naturali. E c’è di più, o meglio, l’aggravante: il punto nel quale l’uomo stava raccogliendo le badilate di sabbia è infatti una zona a vincolo paesaggistico.

Borja Valero facebook

Fiorentina: il procuratore di Borja Valero esclude l’arrivo alla Roma (Video)

Kylie Minogue

Anticipazioni The Voice of Italy, puntata 7 maggio 2014: Kylie Minogue ospite della prima fase ‘Live’