in

Possibili irregolarità alle Primarie del Pd, stasera 9 dicembre 2013, a Striscia la notizia

Non c’è pace per il Pd: dopo la giornata di ieri, che ha visto trionfare Matteo Renzi come nuovo Segretario iniziano le polemiche circa l’ortodossia delle modalità di voto. Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.40) documenta irregolarità alle primarie del Partito democratico, come già aveva fatto alle precedenti primarie e alla raccolta firme di Forza Italia contro il governo Prodi. Questa sera il Tg satirico di Antonio Ricci ci mostra come sia stato possibile eludere i controlli in cinque grandi città (Roma, Milano, Napoli, Palermo, Bari), dove gli inviati sono riusciti a votare in diverse sezioni.

ballantini renzi

 

In particolare, sono risultati irregolari: a Roma 1 seggio su 14 visitati, a Milano 13 seggi su 17 visitati, in Campania 14 seggi su 33 visitati, a Palermo 1 seggio su 25 visitati, a Bari 4 seggi su 8 visitati. Immancabile anche l’incontro tra il vero Renzi e la sua imitazione di Dario Ballantini il quale ha fatto un’incursione alla sede del Partito democratico.

Ballantini ha incontrato il vero Renzi che scherzosamente gli ha fatto il verso rivolgendosi a lui con l’espressione “Maremma Leopolda”, e il suo “antagonista alle primarie” Gianni Cuperlo. All’ingresso della sede del Pd, Ballantini è stato scambiato per il vero Renzi da un militante che gli ha fatto i complimenti per il successo elettorale e anche da Gustavo Selva, storico direttore del GR2 di Radio Rai 2, all’epoca soprannominato “Radiobelva”, e successivamente parlamentare di Forza Italia e del Pdl.

Written by Vittoria Verdi

Giornalista pubblicista, reporter e copywriter. Appassionata di cinema, simpatizza decisamente per i cani ma sta imparando a relazionarsi ai gatti con risultati soddisfacenti, scrive per svariate testate giornalistiche on line e cartacee. Astemia, vintage prima della moda del vintage e amante dello smalto rosso in ogni sua declinazione.

Trono Over Barbara e Franco

Anticipazioni Uomini e Donne: nel Trono Over va a gonfie vele la relazione tra Barbara e Franco

Leo Di Caprio e Venturi

Leonardo Di Caprio e la velocità ecocompatibile