in

Poste italiane assunzioni dicembre 2018: 316 posti di lavoro per postini, sportellisti e consulenti

Chi è alla ricerca di un buon posto di lavoro, troverà molto interessante quest’articolo. Poste Italiane è pronto, infatti, a numerose assunzioni. La famosa società di servizi postali ha raggiunto un accordo con le organizzazioni sindacali per reclutare nuovo personale e stabilizzare i precari. Tale iniziativa avrà un importante ricaduta occupazionale: pensate che saranno inseriti ben 316 lavoratori alle Poste. A rendere nota la notizia un comunicato congiunto di Slc Cgil, Slp Cisl e Uilposte. Nello specifico sono richiesti impiegati, portalettere, sportellisti e consulenti finanziari in Veneto.

Posizioni aperte da Poste Italiane

Le assunzioni in Veneto, secondo questo piano, porteranno alla copertura di:

  • 107 posti per addetti alla sportelleria, di cui 21 a Belluno, 17 a Padova, 2 a Rovigo, 31 a Treviso, 19 a Venezia, 10 a Verona, 7 a Vicenza;
  • 145 posti per postini, da coprire mediante stabilizzazione di giovani che hanno già lavorato nel ruolo con contratti a tempo determinato, di cui 5 a Belluno, 29 a Padova, 10 a Rovigo, 30 a Treviso, 23 a Venezia, 29 a Verona, 19 a Vicenza;
  • 16 posti per sportellisti per sedi disagiate, da assumere con contratto di apprendistato professionalizzante, di cui 4 a Belluno, 1 a Rovigo, 2 a Treviso, 4 a Verona, 5 a Vicenza;
  • 25 posti per personale appartenente alle Categorie Protette (ex L. 68), di cui 4 a Belluno, 6 a Padova, 5 a Treviso, 3 a Venezia, 3 a Verona, 4 a Vicenza;
  • 23 posti per specialisti consulente finanziario, da inserire in apprendistato, di cui 1 a Belluno, 5 a Padova, 5 a Rovigo, 4 a Venezia, 4 a Verona, 4 a Vicenza.

Come candidarsi per lavorare a Poste Italiane

Chi fosse interessato non deve fare altro che visitare il sito ufficiale di Poste Italiane, che pubblica le posizioni nella sezione ‘Lavora con noi’. Gli interessati alle future assunzioni di Poste Italiane possono visitare tale spazio per leggere tutti i dettagli e per candidarsi online, inviando il cv tramite l’apposito form. Inutile dire che lavorare alle Poste è un’ottima opportunità: è questa, infatti, la principale azienda di servizi postali in Italia. Oltre che nel settore della corrispondenza, Poste Italiane è attiva anche in quelli della logistica e dei servizi finanziari e assicurativi. Il Gruppo, sottoposto al controllo del Ministero dell’Economia e della Finanze, che ne detiene il 64,26% delle quote, è quotato alla Borsa Italiana e conta circa 138mila dipendenti.

leggi anche l’articolo —> MD offerte di lavoro: nuove assunzioni, ecco come candidarsi

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di UrbanPost e LuxGallery. Nasce a Frosinone il 13 febbraio del 1991, quando in Ciociaria la neve non si vedeva ormai da anni e l’Italia tirava un sospiro di sollievo per la fine della guerra del Golfo. Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 le viene conferito il riconoscimento di "Laureato Eccellente Sapienza" per il brillante percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly" e "SuccedeOggi" e riviste letterarie come "Carte Allineate", "Fillide" ed "Euterpe". Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Firenze incidente ferroviario: cosa è successo, chi sono i tre operai feriti

Francesco Totti in lacrime al Bambin Gesù: «Vi aiuterò a costruire il nuovo ospedale»