in

Poste Italiane lavora con noi: 7500 assunzioni entro il 2019, tutti i dettagli (GUIDA COMPLETA)

Il 13 giugno scorso Poste Italiane ha siglato l’accordo conPos i sindacati che prevede 1.580 assunzioni entro la fine del 2018 e che nell’arco del triennio 2018-2020 vede coinvolti circa 6.000 lavoratori con stabilizzazione dei rapporti a tempo determinato, conversioni part time – full time e nuove assunzioni. E adesso il gruppo di Poste Italiane è pronta ad avviare l’iter di assunzione per ben 7500 nuove risorse da inserire all’interno dell’azienda. Ecco tutto quello che c’è da sapere sul nuovo piano assunzioni di Poste Italiane che dovrebbe concludersi nel 2019 portando posti di lavoro per 7500 persone. A fare il punto della situazione sono gli esponenti del governo Conte attualmente a lavoro con i gruppi sindacali.

Poste Italiane lavora con noi: tutti i dettagli sulle nuove assunzioni

Il sottosegretario al lavoro Claudio Durigon ha comunicato tutti i dettagli: “Poste Italiane entro l’anno 2019 assumerà 7.500 persone. Un grande risultato reso possibile grazie alla riforma della Legge Fornero e ai cospicui investimenti previsti nella prossima legge di bilancio. Da una parte infatti con la riforma delle pensioni libereremo nuovi posti di lavoro per i nostri giovani e dall’altra lavoriamo attivamente per incentivare le assunzioni. Non a caso infatti Poste sarà in grado di accelerare al 2019 i propri obiettivi assunzionali inizialmente previsti per il 2020 in seguito all’accordo dello scorso 13 giugno, con i sindacati”.

Poste Italiane lavora con noi: info utili

Il piano al 2022 presentato dalla società a fine febbraio prevede la riduzione di circa 3mila dipendenti in media l’anno (esclusivamente su base volontaria, anche con incentivi al pre-pensionamento, «o naturale con il pensionamento) riequilibrata da 10mila assunzioni. Nel primo semestre dell’anno la riduzione è stata di circa 2.700 dipendenti rispetto allo stesso periodo del 2017.

Asia Argento a Verissimo, la confessione dolorosa: “Mi manca da morire…”

Sciroppo per la tosse ritirato dalle farmacie, ecco di quale medicinale si tratta

India, tosse puzzolente per dieci anni poi diagnosi sconcertante: aveva un tappo di penna nel polmone