in

Poste Italiane offerte di lavoro: cercasi portalettere, tutte le informazioni utili

Nuova campagna recruiting per Poste Italiane, che è alla ricerca di personale. La società italiana di servizi, che si occupa della corrispondenza nel nostro paese, è pronta ad assumere postini disposti a lavorare nel periodo primavera-estate 2019. Il termine ultimo per candidarsi è fissato al 19 maggio 2019. 

Poste Italiane assume portalettere: requisiti richiesti e sedi di lavoro

Come si legge sul sito ufficiale di Poste Italiane, le sedi di lavoro interessate sono: la Lombardia con Sondrio, Bergamo, Lecco Cremona; il Trentino Alto Adige con Bolzano; e il Veneto con Verona, Vicenza e Venezia. I nuovi postini saranno assunti con un contratto a tempo determinato, in relazione appunto alle specifiche esigenze aziendali sia in termini numerici che di durata.

Vediamo insieme ora quali sono i requisiti richiesti:

– Diploma di scuola media superiore con votazione minima 70/100 o diploma di laurea, anche triennale, con votazione minima 102/110.

– Patente di guida in corso di validità per la guida del motomezzo aziendale;

– per la sola provincia di Bolzano è necessario essere in possesso anche del patentino del bilinguismo;

– idoneità generica al lavoro che, in caso di assunzione, dovrà essere documentata dal certificato medico rilasciato dalla USL/ASL di appartenenza o dal proprio medico curante (con indicazione sullo stesso certificato del numero di registrazione del medico presso la propria USL/ASL di appartenenza).

Poste Italiane: come avviene la selezione, prove previste, tutte le informazioni utili

Come avviene la selezione? Il candidato prescelto sarà contattato dapprima con una telefonata delle Risorse Umane Territoriali di Poste italiane. Due le modalità previste: convocazione presso una sede dell’Azienda per la somministrazione di un test di ragionamento logico oppure una mail all’indirizzo di posta elettronica indicato in fase di registrazione. Come si legge sul sito: «l’e-mail sarà spedita dalla Società Giunti OS “info.internet-test@giuntios.it” incaricata da Poste Italiane per la somministrazione del test di selezione (ragionamento logico) e conterrà l’indirizzo internet a cui collegarsi per effettuare il test e tutte le spiegazioni necessarie per il suo svolgimento. Eventuali richieste di chiarimenti sulla selezione non dovranno essere inviati alla Società Giunti OS ma esclusivamente all’indirizzo evidenziato nel testo della mail». La prima fase prevede un test attitudinale, che può essere svolto in sede o online. Soltanto coloro che supereranno questo primo step saranno ricontattati per la seconda parte che prevede: per chi ha svolto il test presso una sede dell’Azienda, un colloquio e la prova d’idoneità alla guida del motomezzo che sarà accertata su un motomezzo 125 cc a pieno carico di posta; invece per chi ha fatto il test via mail la verifica dello stesso (in forma breve), presso una sede dell’Azienda, un colloquio e la prova d’idoneità alla guida, essenziale per l’assunzione.

Come candidarsi

Chi volesse avere maggiori informazioni e inviare la propria candidatura non deve fare altro che recarsi sul sito ufficiale di Poste Italiane alla pagina “Lavora con Noi”. Vi basterà cliccare qui. 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Ultimi sondaggi elettorali, Ipsos: percentuali dei partiti al 10 maggio 2019

Sharon Stone

Sharon Stone scabrosa: gambe spalancate e seno nudo per Vogue, erotismo alle stelle (FOTO)