in

Prandelli esonerato dal Galatasaray: meno di 5 mesi in Turchia per l’ex CT

Lasciata la Nazionale italiana tra le critiche e le polemiche dopo il disastro al mondiale in Brasile di quest’estate, Cesare Prandelli aveva ricominciato la sua carriera da allenatore di club in Turchia, guidando il Galatasaray, uno dei club più blasonati; all’ex CT dell’Italia non è andata per niente bene però e la sua avventura alla guida dei giallorossi di Istanbul pare essere già giunta al capolinea dopo nemmeno 5 mesi.

Prandelli paga cara la mancanza di risultati ma soprattutto la sconfitta di ieri in Champions League contro l’Anderlecht, risultato che condanna il Galatasaray quasi matematicamente a salutare anche le possibilità di ripescaggio in Europa League; il cammino nel massimo trofeo continentale è stato stentato fin dall’inizio, con la squadra dell’ex CT che ha collezionato soltanto un punto in cinque partite.

In campionato non è andata molto meglio a Prandelli; l’ultimo risultato in SuperLig, la sconfitta casalinga per 3-0 contro il Trabzonspor, pesa come un macigno. Per l’esonero manca solo l’ufficialità, con i vertici del club turco che dovrebbero essere in riunione proprio in queste ore per ufficializzare ciò che ormai pare scontato per tutti.

Brescia bimbi bruciati

Venezuela: suicidio di massa in carcere, detenuti ingeriscono farmaci, 21 morti

renzi grandi opere ultime news

Matteo Renzi ultimi sondaggi: netto calo del consenso personale