in

Pranzo di Natale 2014: le migliori ricette dell’Emilia-Romagna

Natale 2014 sta per arrivare e voi non avete ancora pensato al menù di questa giornata di festa? Appellatevi alla tradizione emiliano-romagnola: ecco le ricette migliori per soddisfare il palato dei vostri commensali.

In regione la tradizione dei primi piatti è molto sentita, ecco perché il piatto “principe” del giorno di Natale sono proprio loro: i celeberrimi tortellini alla bolognese in brodo, così buoni da diventare emblema stesso della terra emiliana. Scordatevi la parola “modernità” e non azzardate rivisitazioni: se scegliete questa ricetta bisogna scegliere con cura gli ingredienti del ripieno depositati nella ricetta originaria, ovvero lombo di maiale, prosciutto crudo, mortadella di Bologna, Parmigiano Reggiano grattugiato, un uovo e noce moscata.

Un’altra versione appetitosa del piatto sono i cappelletti alla reggiana (dalla caratteristica forma che ricorda il copricapo medievale) e quelli alla romagnola (con un ripieno che prevede petto di cappone e ricotta al posto del lombo di maiale della versione emiliana).

Siccome del maiale – è proprio il caso di dirlo! – non si butta via niente, il bollito utilizzato per fare il brodo potrà essere servito come secondo piatto da abbinare alla salsina verde della tradizione a base di sedano, prezzemolo, aglio e uovo, oppure a un condimento a base di melanzane. Da non escludere nemmeno la mostarda dolce.

E come dolce? Le leccornie più caratteristiche di questo periodo dell’anno vengono sfornate nella zona di Modena e Reggio Emilia: sono i tortelli di Natale, ripieni di marmellata o crema pasticcera, da cuocere in forno oppure da friggere. Ma per semplificarsi la vita, non è reato affidarsi al classico panettone.

Ricordatevi di annaffiare i vostri piatti con un buon calice di Lambrusco secco o Pignoletto. Oppure scegliete un’etichetta di Sangiovese superiore: il successo è garantito.

Siete alla ricerca di altre idee? Sempre su UrbanPost trovate i consigli per un menù a base di carne, a base di pesce oppure vegetariano.

 

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Selvaggia Lucarelli vs Belén Rodriguez

Selvaggia Lucarelli detesta Belén Rodriguez, ecco la dimostrazione

Ballando con le Stelle 2016 anticipazioni

Ballando con le Stelle 2014: ecco chi sono i finalisti