in

Premier League: minacce di morte a David Moyes

Ferguson

La dirigenza del Manchester United nella giornata di ieri ha ufficializzato l’arrivo di David Moyes, che dal 1 Luglio sostituirà il leggendario Alex Ferguson.

Il tecnico che ha diretto per ben ventisei anni i Red Devils spera di aver trovato un degno sostituto, sopratutto se si considera che è stato egli stesso a voler vedere l’attuale manager dell’Everton sulla panchina dello United 2013/2014.

Moyes fino ad ora non aveva mai avuto un incarico di questa portata, anche se ha fatto bene in quasi tutte le squadre che ha allenato, contribuendo in maniera prepotente al salto di qualità compiuto dal suo attuale club in questi ultimi anni.

Purtroppo però, proprio in uno dei giorni più importanti per la sua carriera, il tecnico dell’Everton è stato protagonista, o meglio vittima, di uno di quegli episodi che mai vorremmo vedere nel mondo del calcio: una frangia di sostenitori dei Toffees lo ha apertamente minacciato di morte, nel caso in cui i pezzi pregiati della rosa fossero stati portati a Manchester.

E non è tutto, anche i suoi nuovi supporter hanno scelto la strada dell’intimidazione per esporre il loro pensiero: proseguire con la striscia vincente inaugurata da Sir. Alex 26 anni fa, trattenere i pezzi pregiati come Rooney, comprarne degli altri ancora migliori, queste le richieste, formulate in modo poco ortodosso, dagli ultras del Manchester.

Nato ad Atripalda(AV) il 23 ottobre 1995, appassionato di calcio, soprattutto di categorie minori, inoltre grande tifoso della Lazio e dell'Avellino, frequenta il liceo scientifico tecnologico P.E.Imbriani di Avellino.

Come diventare docente di italiano L2 per stranieri nei Centri Territoriali Permanenti

amici 2013

Anticipazioni Amici 2013: Sabrina Ferilli litiga con Gabry Ponte