in

Premier League, Mourinho provoca: “Contro il Liverpool con i ragazzini”

Non parla mai a caso e anche in questa circostanza non ha avuto alcun tipo di problema a esternare tutto il proprio disappunto. José Mourinho, sempre speciale e mai banale. Dopo la gara di Champions contro l’Atletico Madrid l’allenatore del Chelsea non ha gradito la decisione di non anticipare il match contro il Liverpool.

José Mourinho e Ashley Cole

Un gara importante, forse l’ultima occasione per riaprire il discorso campionato. Il Chelsea, come riporta il giornalista della Gazzetta dello Sport Stefano Boldrini, non avrà a disposizione Cech e Terry, mentre Lampard e Obi Mikel saranno squalificati. Per quanto riguarda il ritorno contro l’Atletico Madrid, invece, lo Special One non potrà contare sull’apporto di Matic e Salah.

Tornando alla gara contro i Reds, Mou si è così sfogato: “E’ una cosa folle che non ci consentano di anticipare la gara contro il Liverpool. Domenica ad Anfield Road potrei mandare in campo i ragazzi“. Semplice provocazione? Per capirlo basterà aspettare la gara, importantissima per entrambe le squadre.

Nomofobia diffusa tra i giovani

Nomofobia: cresce il numero dei giovani che la provano

Jessica Chastain

Jessica Chastain sarà Marilyn Monroe