in ,

Premier League news: risorge lo United, solo pari per il Leicester

Nessuna vittoria esterna, un solo pareggio e tutte vittorie interne: questo è il bilancio della prima giornata del 2016 in Premier League. Il Leicester di Claudio Ranieri si ferma ancora una volta, complice il rigore sbagliato dall’algerino Mahrez al 59esimo minuto del secondo tempo. La squadra lascia il passo all’Arsenal, che invece con un gol di Koscielny batte il Newcastle e vola in vetta alla classifica a più due punti dal Leicester e più sei dal Manchester City, il quale però deve ancora giocare contro il Watford.

Torna a sorridere il Manchester United con un eurogol di Wayne Rooney, che di tacco stende lo Swansea. Il club torna dunque al quinto posto, ma ancora lontanissimi dalla vetta e pur sempre in crisi. In settimana sarà deciso il futuro di Louis Van Gaal, su di lui pende la presenza di parecchi allenatori, tra cui José Mourinho, Carlo Ancelotti e Marcello Lippi.

Cade il Liverpool di Klopp per 2-0 contro il West Ham. La squadra di casa vince grazie alle reti del giovane Michail Antonio e del veterano Andy Carrol, ex di turno. Il West Ham scavalca in classifica il Liverpool, che sotto la guida dell’ex Borussia Dortmund sembrava in netta ripresa.

7 cose da fare a Milano, curiose e bellissime: una guida alternativa

E’ morto Steve Gohouri: Bundesliga in lutto