in

Premio Arte Laguna 2018-2019: il concorso aperto a tutti gli artisti

Sono aperte le iscrizioni alla nuova edizione del Premio Internazionale Arte Laguna, il concorso di Arte Contemporanea che mette in palio premi da 7mila Euro, mostre, residenze artistiche e altro ancora. Si può partecipare al concorso per artisti con dipinti, sculture, installazioni, fotografie, video, performance e opere di Arte Virtuale, Digitale, Urbana, Ambientale e design. Le iscrizioni sono aperte fino al 27 novembre 2018.

Arte Laguna srl, in collaborazione con l’Associazione Culturale MoCA indice la 13° Edizione del Premio Internazionale Arte Laguna Prize finalizzato alla promozione e valorizzazione dell’Arte Contemporanea. Il Premio ha ricevuto la medaglia del Presidente della Repubblica Italiana ed è patrocinato tra gli altri dal Ministero degli Esteri, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, Regione del Veneto, Comune di Venezia, Università Cà Foscari di Venezia, Istituto Europeo di Design. Il concorso prevede l’assegnazione di premi in denaro, l’allestimento di un’importante esposizione collettiva all’Arsenale di Venezia, mostre in Gallerie d’Arte internazionali, collaborazioni con Aziende, Residenze d’Arte, inserimento nel portale artelaguna.world e pubblicazione del Catalogo. È articolato in dieci sezioni: pittura, scultura e installazione, arte fotografica, video arte e cortometraggi, performance, arte virtuale, grafica digitale, arte ambientale, arte urbana e design.

La giuria, guidata da Igor Zanti (Italia, Curatore e critico d’arte), è composta da Maxa Zoller (Germania, Direttore artistico dell’International Film Festival Dortmund | Cologne), Eva González-Sancho (Spagna, Co-curatrice della prima Biennale di Oslo), Vasili Tsereteli (Russia, Direttore presso il Moscow Museum of Modern Art), Flavio Arensi (Italia, Direttore dei musei di Legnano, Milano), Alessandra Tiddia (Italia, Chief curator presso il Mart di Trento e Rovereto), Richard Noyce (Regno Unito, Scrittore, Docente e Critico d’Arte), Simone Pallotta (Italia, Curatore di arte pubblica e urbana), Enrico Stefanelli (Italia, Direttore artistico di Photolux Festival, Lucca), Filippo Andreatta (Italia, Regista teatrale e Co-curatore di Centrale Fies), Alfonso Femia (Italia, Architetto), Danilo Premoli (Italia, Architetto e Designer) e Mattias Givell (Svezia, Co-Direttore di Wanås Konst, Vännäs). Il concorso è aperto a tutti gli artisti, senza limiti di età, sesso, nazionalità o altra qualificazione. Ciascun concorrente potrà partecipare con una o più opere d’arte, anche a più sezioni tra quelle previste per il concorso. Il tema è libero.

Chi volesse inviare la propria candidatura al Premio Arte Laguna può farlo in due modi diversi:

– compilando la domanda online tramite la sezione web dedicata alle iscrizioni presente sul portale del Premio Laguna;
– compilando la domanda secondo MODELLO (Pdf 56 Kb) e trasmettendola via posta al seguente indirizzo: Segreteria del Premio – ARTE LAGUNA – Via Roma, 29/A – 31021 Mogliano V.to (TV) Italia.

Per scaricare il bando completo vi basta cliccare qui. 

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di UrbanPost e LuxGallery. Nasce a Frosinone il 13 febbraio del 1991, quando in Ciociaria la neve non si vedeva ormai da anni e l’Italia tirava un sospiro di sollievo per la fine della guerra del Golfo. Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 le viene conferito il riconoscimento di "Laureato Eccellente Sapienza" per il brillante percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly" e "SuccedeOggi" e riviste letterarie come "Carte Allineate", "Fillide" ed "Euterpe". Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

chioggia uomo accoltellato

Chioggia uomo accoltellato in pieno centro: “Raggiunto da due fendenti alla schiena”

Reddito di cittadinanza quando arriva: sarà davvero marzo? Ecco le ultime novità (GUIDA COMPLETA)