in

Premio migliori insegnanti in Italia 2016: ecco come candidare il prof del cuore

Il premio migliori insegnanti sbarca anche in Italia per l’anno 2016. Si tratta di un riconoscimento in denaro nato per valorizzare il lavoro svolto ogni giorno dai professori e l’impegno con cui insegnano agli allievi, fornendo nuove interpretazioni della realtà e le capacità necessarie ad affrontare la vita che li aspetterà una volta diventati adulti.

La Ministra dell’Istruzione, Stefania Giannini, ha presentato oggi il premio migliori insegnanti e lo ha definito come la storia di chi sta ispirando i nostri ragazzi. La Ministra ha così spiegato come “Il Global Teacher Prize valorizza il ruolo strategico che i docenti rivestono nella vita dei nostri figli, raccontando le storie di insegnanti speciali, di docenti che incidono sui cittadini del futuro. Per questo abbiamo voluto crearne uno italiano, per la riconoscenza nei confronti di chi educa, prepara i nostri figli alla vita, chi educa i cittadini di domani. È poi un onore lanciare la prima Edizione italiana del Premio alla presenza di Hanan Al Hroub che, nel difficile contesto di un campo profughi, educa i suoi alunni, attraverso il gioco, al rispetto degli altri, alla capacità di ascolto. Anche nel nostro Paese possiamo contare su molte ‘Hanan’, su tanti insegnanti che riescono a fare la differenza nelle loro comunità scolastiche come punti di riferimento per colleghi, famiglie, studenti. Con il Premio Nazionale vogliamo conoscere le loro storie, raccoglierle e raccontarle al Paese“.

Come si partecipa al premio migliori insegnanti d’Italia 2016? Il premio è dedicato a tutti quegli insegnanti che risultino in servizio presso le scuole di ogni ordine e grado. La possibilità di poter candidare il proprio professore partirà dal 1 luglio 2016 e potrà essere fatto solo per via telematica, tramite il Sito Ufficiale del Concorso, fino al 1 ottobre 2016. Una prima selezione verrà effettuata in base ai dati forniti da allievi e insegnanti al momento della candidatura al premio. Nella prima parte verranno selezionati 50 profili finalisti, dopodiché, una giuria dedicata estrapolerà i 5 finalisti del concorso. Il premio per il primo classificato sarà di 50 mila euro, mentre agli altri quattro selezionati, sarà di 30 mila euro. Il denaro verrà utilizzato per attività di promozione e organizzazione presso le scuole degli insegnanti vincitori e verrà da questi adoperati. Inoltre, il primo classificato potrà accedere alla selezione dei finalisti al premio internazionale Global Teacher Prize. A ogni modo, tutti gli insegnanti d’Italia vi potranno comunque partecipare.

Photo Credit: Evgeny Vorobiev/Shutterstock.com

Disoccupato e invalido storia di un lavoratore

Pensione anticipata: la lettera drammatica di un disoccupato invalido

7 idee con i bambini per il ponte 2 giugno 2016

Ponte 2 giugno 2016: dove andare con i bambini? 7 idee sorprendenti, tra gioco e natura