in

Presepe di Natale 2014: “fai da te” e low cost

Natale è alle porte e non hai un presepe pronto a tua disposizione? Ecco qualche simpatica idea – rigorosamente low cost e “fai da te” – per regalare alla tua abitazione un tocco natalizio e stupire gli ospiti con soluzioni sorprendenti.

–  Presepe di bottiglie di vetro o di plastica. Se sei un creativo e ami il mondo “green”, non perdere l’occasione di cimentarti nella realizzazione del presepe che fa del riciclo la sua parola d’ordine. Comincia a raccogliere fin d’ora bottiglie di vetro (di salsa o di succhi di frutta), oppure bottigliette di plastica (che dovranno essere riempite con sassolini o sabbia, perché possano reggersi in piedi). Queste costituiranno il “corpo” delle vostre statuine, a cui bisognerà associare una “testa”: recupera palline di polistirolo, oppure calze vecchie da riempire con ovatta. Bottoni, ritagli di stoffa, perline e ogni altro materiale (all’apparenza) di scarto ti torneranno utili per realizzare tanto i particolari del viso quanto i vestiti delle tue statuine.

–  Presepe “fai da te” con la pasta. Preparati ad utilizzare forme di pasta delle più curiose: tortiglioni, farfalle, conchiglie, orecchiette, bucatini, che potranno essere assemblati “al naturale” oppure dopo essere stati verniciati con spray dorato. Anche in questo caso affidati alla fantasia. Qualche esempio? Per realizzare un angelo è sufficiente utilizzare il corpo di un tortiglione, a cui applicare con la colla a caldo un’orecchietta che fungerà da testa. Pastina di piccolissimi formati potrà essere utile per realizzare la capigliatura, mentre una farfalla sarà perfetta per ricreare l’effetto delle ali; a questo punto sbizzarrisciti con fiocchetti e nastri colorati, per donare alle tue creazioni un tocco di colore.

–  Presepe nel baule. Non sai dove sistemare il presepe e hai poco spazio a disposizione? Sei alla ricerca di una “sceneggiatura” suggestiva ma totalmente privo di idee? Nessuna paura: rimedia un baule o una vecchia valigia e disponilo, aperto, per terra. Dopo aver ricoperto il coperchio con una carta che riproduce il cielo stellato, ricopri il piano che poggia a terra con del polistirolo e disponi le statuine all’interno.

Se preferisci optare per l’albero di Natale, continua a seguire i suggerimenti di UrbanPost: sempre originali e sempre low cost.

(immagine principale tratta da commons.wikimedia.org)

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Politicamente Scorretto rassegna Bologna 2014

Politicamente Scorretto Bologna 2014: date e ospiti della rassegna a favore della legalità

Umberto Veronesi frase shock su Dio

Umberto Veronesi frase shock: “Il cancro è la prova che Dio non esiste”