in

Preso il secondo attentatore di Boston, tra la folla che esulta c’è anche un tifoso del Napoli

La paura, la rabbia, lo sconforto, l’amarezza, la tensione, e poi la gioia, la magra consolazione della cattura dei colpevoli e la consapevolezza di voler superare in fretta il momento: questo concentrato di sentimenti (e non solo) riesce a racchiudere ciò che è stato dell’attentato di Boston che ha causato tre morti e 140 feriti.

Bomba boston

I due presunti colpevoli sono stati individuati ed arrestati, ed uno dei due, Tamerlan Tsarnaev, ha perso la vita durante un inseguimento con gli agenti di polizia.

Il secondo attentatore, suo fratello minore Dzhokhar A. Tsarnaev, è stato invece catturato poche ore fa all’interno di una barca in un giardino a Watertown, alle porte di Boston. La fine della “caccia all’uomo” e l’arresto dei due colpevoli ha provocato nei cittadini americani una reazione incontrollata di gioia e sollievo, e a quel punto centinaia di uomini donne e bambini si sono riversati per le strade della città e hanno cominciato a festeggiare.

Scene di giubilo, cori e slogan inneggianti agli Usa hanno caratterizzato questa manifestazione, ma a quanto pare non sono stati solamente gli americani a gioire: in un video che sta facendo il giro del Web si può benissimo notare tra la folla un ragazzo che indossa una maglia del Napoli ed esulta alla notizia della cattura allo stesso modo in cui avrebbe esultato ad un gol di Cavani.

 

Written by Angelo Damiano

Angelo Damiano, nato ad Atripalda (Av), diplomato presso il Liceo Linguistico Imbriani di Avellino. Attualmente studente universitario alla facoltà di Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Salerno. Amante del calcio, della politica, della storia, della Juventus e dell'Avellino.

Ondata di malumore sul PD, i social network parlano chiaro!

Formula 1 2016 GP Messico

Stasera in diretta Tv: Formula 1 su Rai 1 e Moto Gp su Italia 1, Report su Rai 3