in ,

Pressione alta, ecco che cosa cambiare da subito a tavola

Le persone che soffrono di pressione alta e di cattiva circolazione dovrebbero introdurre costantemente nella loro alimentazione dei cibi ricchi di vasodilatatori naturali. Esistono molti alimenti e sostanze che favoriscono la dilatazione della muscolatura liscia nelle pareti dei vasi sanguigni.

Aglio

Tra le piante vasodilatratrici troviamo il mirtillo nero, il biancospino, il Ginkgo biloba e la centella asiatica. Oltre a queste si aggiungono l’aloe vera e l’aglio, note sia per le molteplici proprietà benefiche, che per quelle vasodilatatrici.

I cibi più ricchi di sostanze capaci di dilatare i vasi sanguigni sono gli spinaci, la lattuga e le barbabietole. Anche i cavoli, i broccoli, il sedano, l’anguria, il cioccolato fondente, il melone ed il peperoncino, sono ricchi di vasodilatatori naturali. Partire dall’alimentazione per risolvere un problema molto compromettente per la salute, è senza ombra di dubbio un’ottima soluzione. Chiaramente non è l’unica strada da poter seguire, ci sono alcuni farmaci specifici che, se presi quotidianamente, possono intervenire a favore del nostro organismo, ma per qualsiasi scelta chimica e non naturale bisogna sempre ed esclusivamente rivolgersi al proprio medico. Mai optare per il fai da te.

Seguici sul nostro canale Telegram

True Detective 2: Jessica Chastain potrebbe far parte del progetto

Dieta ipnotica: un milione di italiani dichiara di seguirla