in

Prestiti per cattivi pagatori con la cessione del quinto

Oggi è diventato molto complicato ottenere un prestito, anche esiguo, e se in un precedente finanziamento qualche rata è stata pagata in ritardo, saremo senza dubbio etichettati come “cattivo pagatore”. Tale nomina resterà per un lasso di tempo non superiore ai 3 anni dall’estinzione del prestito. Purtroppo le banche associano al cattivo pagatore un rischio di insolvenza elevato, e di conseguenta eventuali richieste di denaro vengono a priori respinte.

E’ possibile però poter accedere al credito grazie ad una modalità di erogazione sicura e molto conveniente, stiamo parlando della Cessione del quinto dello stipendio. La cessione del quinto è una tipologia di prestito personale non finalizzato, chi fa richiesta può ottenere fino a 60.000 euro a tasso fisso, a prescindere dal fatto che sia stato segalato come cattivo pagatore.
soldi

E’ possibile accedere alla Cessione del quinto solo se il richiedete è un lavoratore dipendente assunto a tempo indeterminato o un pensionato. A questo punto ottenere il prestito con la cessione risulta davvero essere semplice, poichè la rata di rimborso viene trattenuta direttamente dallo stipendio o dalla pensione del beneficiario. A garanzia del richiedente oltre al lavoro o al reddito pensionistico è garantita anche dalla necessità di stipulare una polizza assicurativa obbligatoria, essa tutela la banca in caso di morte o in caso di perdita del lavoro. Nel caso di un lavoratore dipendente di un’azienda privata, la compagnia assicurativa potrà richiedere qualche forma di garanzia in più rispetto ad un pensionato o un dipendente di pubblico impiego. Ad esempio potrà esigere una serie di requisiti oggettivi, quali: forma societaria dell’azienda, numero di dipendenti, capitale ecc. Inoltre altra forma di garanzia è il TFR accumulato nel corso della vita lavorativa del soggetto finanziato.

Written by Vincenzo Iozzino

Classe 82, giornalista e pubblicista dal 2005, ha collaborato con diverse importanti redazioni, tutt'ora porta avanti un progetto personale editoriale creato ed aministrato da lui. E' attratto principalmente dalla scrittura creativa, le cui conoscenze sono state approfondite pesso la facoltà di Cultura ed amm. dei Beni Culturali di Napoli, dove si è formato. Campano, vive a Gragnano, territorio montuoso che lui definisce "braccia dell'angelo", una vera vocazione che lo ha spinto ad appassionarsi al Running ed al Trekking, e nel 2012 diventa istruttore di Atletica leggera. Vive con una meravigliosa moglie e due splendidi bambini.

Sondaggi PDL primo partito al 30 percento

Sondaggi, se si votasse oggi Pdl oltre il 30%, il PD è al 23%

I video dei tornado di Oklahoma City: 91 morti, 20 bambini dispersi