in ,

Presunto pedofilo in spiaggia a Tor San Lorenzo rischia il linciaggio

Brutte scene in spiaggia a Tor San Lorenzo, sul litorale di Roma, nei pressi di Aprilia. Un presunto pedofilo si sarebbe reso protagonista di schifosi atti di libidine verso dei bambini e poi avrebbe palpeggiato una donna. Una bagnante, non si sa se la stessa presunta vittima o un’altra signora, si è messa ad urlare, attirando l’attenzione di diversi uomini.

News Roma

Da quel momento è iniziata una vera e propria caccia, terminata solo con l’intervento dei responsabili dello stabilimento balneare “Piccola Capri” dove si verificati i fatti. I bagnini hanno chiuso l’uomo dentro uno stanzino e poi hanno chiamato i carabinieri. Il presunto molestatore è stato portato alla caserma di Tor San Lorenzo.

Molte e concitate le voci sulla vicenda che hanno scatenato il panico sulla sabbia. Il presunto pedofilo ha rischiato il linciaggio perchè diverse persone erano pronte a picchiarlo selvaggiamente. Pare, la notizia non è confermata, che tra i bagnanti ci fosse anche almeno un agente delle forze dell’ordine in borghese con pistola d’ordinanza.

maria elena boschi riforme

Matteo Renzi, riforma del Senato: “Questa è la settimana decisiva” e il M5S si apre

tagli rai

Rai news e tg, nuovi palinsesti: rivoluzione con tagli e accorpamenti