in

Prezzi benzina, diesel e Gpl oggi: calo inatteso da Eni, Tamoil, Q8

Stupore per gli automobilisti, all’inizio di questa settimana si è registrato un altro inatteso calo dei prezzi sui carburanti alla pompa dopo mesi di rialzi continui. Nella riduzione dei prezzi alla pompa sono coinvolti i colossi Eni, Tamoil e Q8. Secondo l’indagine condotta da Quotidiano Energia e da Staffetta Quotidiana i prezzi al litro sono stati così ridottiEni, riduzione effettuata di due centesimi al litro per quanto riguarda la benzina e di un centesimo al litro per quanto riguarda il gasolio; Tamoil ha tagliato via un centesimo dalla verde; Q8, ribasso di un centesimo sulla benzina.

Benzinaio preso a sprangate

Medie statistiche positive, si registrano tagli netti

Condizione acquisita grazie alle quotazioni dei prodotti raffinati in Mediterraneo che lo scorso venerdì 9 novembre hanno chiuso con il diesel a 502 euro per mille litri, la benzina a 401 euro per mille litri; registrando un taglio netto di un -4 sul diesel e di un -5 sulla benzina.

L’ Osservatorio prezzi del Ministero dello Sviluppo economico ci fornisce una media statistica che vede:
Benzina self service a 1,640 euro/litro (-7 millesimi pompe bianche 1,618)
Diesel a 1,550 euro/litro (-4 millesimi, pompe bianche 1,531)
Gpl a 0,690 euro/litro (-2 millesimi, pompe bianche 0,678)
Metano 0,988 euro/kg (rimasto invariato, pompe bianche 0,975)

UrbanPost consiglia:
Tagli accise benzina 2018, la riforma del Governo Conte diventa realtà? Le ultimissime

Esselunga offerte di lavoro: oltre 100 le posizioni aperte in Italia

Cimbali offerte di lavoro: ricerca urgente di personale in Italia, ecco come candidarsi