in ,

Prima alla Scala, la “Giovanna D’Arco” di Verdi torna dopo 150 anni diretta da Riccardo Chailly

Come tradizione, il 7 Dicembre si apre ufficialmente la Stagione 2015/2016 del Teatro alla Scala: per la grande Prima d’apertura, quest’anno andrà in scena Giovanna D’Arco di Giuseppe Verdi diretta dal maestro Riccardo Chailly.

Riproporre le grandi opere nate nel Teatro alla Scala, questo il concept di quest’anno per il teatro milanese che il 7 Dicembre metterà in scena Giovanna D’Arco: l’opera, scritta da Giuseppe Verdi, è stata rappresentata per la prima volta nel 1845 e non viene eseguita dal lontano 1865: a 150 anni di distanza, sarà il maestro Riccardo Chilly a dirigere la filarmonica scaligera nella grande serata della Prima alla Scala. L’opera, la cui regia è stata affidata a Moshe Leiser e Patrice Caurierb, vedrà protagonisti Anna Netrebko, Francesco Meli e Carlos Álvarez rispettivamente nei panni di Giovanna D’Arco, Carlo VII e Giacomo.

Giovanna D’Arco rappresenta la settima opera di Giuseppe Verdi e la quinta appositamente scritta per il Teatro alla Scala di Milano: la prima messa in scena risale al 18 Febbraio 1845 quando a recitare nei ruoli dei protagonisti furono Erminia Frezzolini, Antonio Poggi e Filippo Colini. La serata della Prima alla Scala del 7 Dicembre sarà quest’anno trasmessa in diretta tv in 13 Paesi europei ma anche in differita dal Giappone e trasmessa in diretta radiofonica dalle radio di 22 Paesi europei: in Italia, Francia, Spagna e Germania e differite in Corea, Giappone, Usa e Australia verranno inoltre proiettate delle dirette cinematografiche dell’evento. Nel nostro Paese, in particolare, sarà trasmessa in esclusiva da Rai5 e da Radio3 con appuntamenti a partire dalle 18.

Seguici sul nostro canale Telegram

Il Segreto facebook

Programmi Tv stasera, 6 Dicembre: Il Segreto e Il Maurizio Costanzo Show

claude monet anniversario morte

Accadde oggi, 6 Dicembre 1926: l’addio a Claude Monet, padre dell’impressionismo