in

Prima giornata della Serie A 2014/2015: inizia il campionato della rinascita?

Comincerà sabato 30 agosto il campionato di Serie A 2014/2015; ad aprire le danze saranno gli uomini di Max Allegri, campioni in carica e squadra da battere in vista della lotta al titolo. La Juventus giocherà la prima gara dunque alle ore 18 in trasferta a Verona contro il Chievo; a seguire l’altra big, vale a dire la Roma di Garcia che si troverà contro la Fiorentina alle 0re 20.45, gara sicuramente più dura, almeno sulla carta. La domenica si aprirà con il doppio anticipo delle 18, con il Milan che ospiterà la Lazio mentre l’Atalanta accoglierà l’Hellas Verona. Pirlo

Alle 20.45 poi andranno in scena le altre gare del campionato, con l’Udinese che ospiterà allo stadio Friuli l’Empoli, il Torino di Ventura che se la vedrà con l’Inter di Walter Mazzarri, il Napoli in trasferta in Liguria ospite del Genoa di Giampiero Gasperini. Il neopromosso Palermo inaugurerà il ritorno in massima serie contro la Sampdoria, così come il Cesena se la vedrà con il Parma al Dino Manuzzi in un derby emiliano-romagnolo che si prospetta scoppiettante. Infine Sassuolo-Cagliari, con la squadra del patron Squinzi chiamata ad affrontare i ragazzi terribili di mister Zeman.

Si apre finalmente il sipario sul nuovo campionato, dopo le polemiche e le delusioni estive mondiali; la rivoluzione in Lega e in FIGC dovrebbe dare una scossa decisiva ad un movimento che in Italia vive una crisi profonda. La scelta del tecnico Conte sulla panchina azzurra rappresenta un’inversione di tendenza anche se non è ancora chiaro in quali termini; dopo le polemiche razziste e i proclami ci si aspetta molto dal neo presidente Tavecchio: ora però vorremmo poter parlare soltanto di calcio giocato.

calciomercato ultime notizie oggi

Serie A 2014/2015: le probabili formazioni delle 20 di A

Ricky Alvarez facebook

Calciomercato Inter news: la situazione sul fronte cessioni