in

Prima partecipa a Uomini e Donne poi si lamenta con la De Filippi perché non trova più lavoro

Lei è Ylenia Citino, ex partecipante a Uomini e Donne nonché giovine laureata che ha deciso di scrivere una lettera pubblica a Maria De Filippi in seguito alle dichiarazioni della nota presentatrice in relazione al proprio lavoro. Capisco che ventun anni di televisione possano far male fino a farti caldeggiare le cure di un analista. Bastano appena due legislature per rendere un politico usurato, quasi una persona non grata. Figuriamoci le tribolazioni provocate da una vita vissuta, come ben dici, “dentro la scatola”. Ma non condivido il tuo sentimento di precarietà perché “anche se funzioni, oggi, ti cacciano. I veri precari siamo noi. Quel 41% e passa di giovani che non trova una sistemazione e che alimenta a turni alterni il girone dei disoccupati involontari.

Ylenia Citino Forza Italia

La Citino lamenta pubblicamente le conseguenze derivate dalla sua partecipazione a Ragazzi e Ragazze: “Posso parlare di me, che nonostante un curriculum di tutto rispetto, con una laurea con lode in giurisprudenza e a breve un diploma di funzionario internazionale all’ENA, forse non riuscirò più a trovare un lavoro in Italia, a causa del discredito derivante dall’aver preso parte, per gioco e per poco tempo, a Ragazzi e Ragazze.” Effettivamente ci dev’essere stato un misunderstanding in quanto è noto che si partecipi a Uomini e Donne per disquisire sulla filosofia aristotelica e le sue applicazioni nella modernità. Del tutto strano, quindi – considerando che la fila di studenti brillanti laureati a pieni voti, magari anche in possesso di un titolo di dottorato, sta assumendo dimensioni bibliche – che la Citino non riesca a trovare un’occupazione.

Recentemente la giovane ha scritto anche un libro, la cui prefazione è stata curata da Silvio Berlusconi, volume che ha rischiato di non vedere la luce a causa di quella lettera scarlatta che insegue Ylenia – non la A di adultera come nel celebre romanzo – bensì la T di tronista: “Ho rischiato di non ottenere la pubblicazione perché mi era già piombata addosso l’etichetta di “tronista”. E ancora “Maria, chi devo ringraziare quando cercando il mio nome su internet, anziché trovare i circa 120 articoli da me pubblicati, appaiono solo commenti denigratori derivanti dall’immagine che mi ha dato la tua trasmissione? Un’esperienza che ho fatto per gioco e senza fine alcuno mi si è ritorta contro e sta rendendo ancora più precaria la mia situazione da giovane.”

 

Written by Vittoria Verdi

Giornalista pubblicista, reporter e copywriter. Appassionata di cinema, simpatizza decisamente per i cani ma sta imparando a relazionarsi ai gatti con risultati soddisfacenti, scrive per svariate testate giornalistiche on line e cartacee. Astemia, vintage prima della moda del vintage e amante dello smalto rosso in ogni sua declinazione.

Manifestazione Forconi Torino Dicembre 2013

Sciopero Forconi, manifestazioni e presidi non stop: annunciata manifestazione a Roma (Video)

federica sciarelli

“Chi l’ha visto?” anticipazioni: Madalina, Stefano e Antonio Maiorana