in

Primarie Pd, Vince Bersani: Un Successo Scontato

Tanto rumore per nulla. Vince il favorito con un risultato pressoché scontato. Il “vecchio” batte il “nuovo”, la continuità prevale sulla voglia di rinnovamento. Addirittura superiore alle aspettative il risultato di Pierluigi Bersani che ha confermato il dato del primo turno anche al ballottaggio.

E’ stata comunque una giornata all’insegna del fair play, con Matteo Renzi che si è subito detto disponibile a collaborare con il vincitore Bersani che, a partire da oggi ed in vista delle prossime elezioni Politiche del 2013, non sarà più un “avversario”.

Matteo Renzi Irregolarità Primarie

Alle 20.20, appena venti minuti dopo la chiusura dei seggi, il sindaco di Firenze annunciava già la sconfitta su Twitter. Il social network si è confermato ancora una volta lo strumento preferito dai diretti interessati per comunicare con i propri sostenitori. “E’ stato bello provarci” ha twittato Renzi, ma è impossibile nascondere un pizzico di delusione per non aver toccato neanche il 40% nella sfida con Pierluigi Bersani.

Alle 20.30, in diretta su Sky Tg24, le dichiarazioni del comitato elettorale con i primi dati che confermavano le proiezioni dell’Istituto Piepoli di qualche minuto prima, con Bersani al 61,05%.

Il segretario di Piacenza dopo aver letteralmente sbaragliato la “concorrenza” interna, superando via via i vari Vendola, Renzi, etc. è ora pronto, supportato dal sostegno popolare, alla sfida con i grillini e con il candidato Pdl per la poltrona di Presidente del Consiglio. E l’eventuale alleanza con l’Udc di Pierferdinando Casini comincia già ad intravedersi all’orizzonte.

ROBERTO FORMIGONI NEWS CONDANNATO

Formigoni Progetta un Nuovo Partito

Il Nuovo Trailer di Warm Bodies con John Malkovich